“I fratelli della Strada”, primo motoraduno nazionale: successo di presenze tutto calabrese

Mesi di preparazione per uno degli eventi motociclistici più attesi dagli amanti delle due ruote,a Belvedere Marittimo

Mesi di preparazione per uno degli eventi motociclistici più attesi dagli amanti delle due ruote, a Belvedere Marittimo (CS) si è svolto il I° Motoraduno Nazionale del Motoclub I Fratelli della Strada valido come seconda tappa del TTR Calabria, le attese erano alte visto le presenze avute negli scorsi anni, nei due giorni del 27/28 Aprile l’ impegno del Motoclub è stato premiato, 1400 presenze accreditate provenienti da Sicilia – Basilicata – Campania – Abruzzo – Puglia – Marche – Piemonte – Lombardia – Molise – Friuli Venezia Giulia – nonché da Germania e Ucraina.

“Nel corso del motoraduno grazie alla Associazione La Mototerapia con la presenza
di Luca Nuzzo, terapista in Neuro Psicomotricità Infantile sono stati spiegati i progressi e i risultati della metodologia riabilitativa nei ragazzi con disturbi del neurosviluppo, momento molto seguito dai presenti. Nella giornata di domenica- comunicano ” I Fratelli della strada” si è svolto un giro turistico con aperitivo nel borgo medioevale del Comune di Buonvicino, alla presenza del sindaco Angelina Barbiero e del consigliere Ciriaco Presta , ai quali vanno i ringraziamenti del motoclub per l’accoglienza e gli apprezzamenti per la manifestazione la quale, come precisato dalla stessa sindaco è stato un modo in più per promuovere il borgo.

“Nel corso del motoraduno grazie alla Associazione La Mototerapia con la presenza
di Luca Nuzzo, terapista in Neuro Psicomotricità Infantile sono stati spiegati i progressi e i risultati della metodologia riabilitativa nei ragazzi con disturbi del neurosviluppo, momento molto seguito dai presenti. Nella giornata di domenica- comunicano ” I Fratelli della strada” si è svolto un giro turistico con aperitivo nel borgo medioevale del Comune di Buonvicino, alla presenza del sindaco Angelina Barbiero e del consigliere Ciriaco Presta , ai quali vanno i ringraziamenti del motoclub per l’accoglienza e gli apprezzamenti per la manifestazione la quale, come precisato dalla stessa sindaco è stato un modo in più per promuovere il borgo.

Un grande successo grazie all’impegno di tutti i componenti del motoclub I Fratelli della Strada che per mesi hanno dedicato tempo e cuore a quella che per loro è una passione, ma certamente un afflusso cosi cospicuo di partecipanti non è solo un premio al lavoro svolto ma anche un apporto al territorio di Belvedere Marittimo al fine ricettivo e ristorativo. Ringraziamo gli sponsor che ci hanno supportato, un ringraziamento più che doveroso va alla Amministrazione del Comune di Belvedere Marittimo il primis al sindaco Vincenzo Cascini al vicesindaco Francesca Imperi, nonché all’assessore al turismo Marco Carrozzino e all’assessore allo sport Francesco Renda” .

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved