Maestrale

Omicidio Maria Chindamo, al via il processo a Catanzaro. Il fratello Vincenzo. “Sarà un percorso difficile”

"Abbiamo aspettato otto anni, adesso la paura dei tempi si è affievolita"

“Abbiamo iniziato, c’era una grande tensione da parte mia, sono sicuro che sarà un percorso certamente difficile, impegnativo, sia dal punto di vista giuridico che da un punto di vista umano ed emotivo”. Apparso col viso stanco, emozionato e anche un po’ teso, Vincenzo Chindamo, ha partecipato alla prima udienza del processo a carico di uno dei presunti responsabili dell’omicidio della sorella, Maria, l’imprenditrice rapita e uccisa davanti alla sua azienda a Limbadi il 6 maggio 2016 e il cui corpo è stato dato in pasto ai maiali e i resti triturati da un trattore.

Vincenzo Chindamo non ha nascosto il peso emotivo del processo che andrà ad affrontare: “Abbiamo aspettato otto anni, adesso la paura dei tempi si è affievolita. Siamo tutti fermi a seguire con grande attenzione ogni passo di questo cammino. Mi ha fatto piacere avere accanto anche tanti amici, le associazioni, tante persone che si sono affiancate e che hanno dimostrato vicinanza a solidarietà”. Presente all’avvio del dibattimento era anche l’associazione Libera rappresentata dal referente provinciale Giuseppe Borrello. Vincenzo Chindamo, assistito quale parte civile dall’avvocato Nicodemo Gentile, ha raccontato che già da ieri sera ha ricevuto messaggi e attestati di solidarietà e questo, ha detto, “ci fa sentire sempre meno soli e ci conforta veramente tanto”. 
   

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved