Processo Ramon, annullata condanna in appello per uno degli imputati

corte appello catanzaro

(D.C.) – Assoluzione in secondo grado per uno degli imputati (con precedenti condanne ridefinite anche per alcuni degli altri) del procedimento penale, apertosi in seguito all’operazione Ramon. Tra le condotte illecite ipotizzate: l’acquisto di grandi quantità di cocaina, hashish e marijuana, nell’area di Gioia e Vibo per poi alimentare lo spaccio delle medesime sostanze a Catanzaro. Fra gli odierni imputati Alessandro Lacava (difeso dall’avvocato Antonio Lomonaco), condannato in primo grado a un anno e 4 mesi di reclusione.

Stamani, però, la Corte d’Appello ha disposto per lo stesso imputato la nullità della sentenza impugnata e la trasmissione degli atti al giudice di primo grado per un nuovo giudizio. Rideterminata invece la condanna per la residua imputazione in mesi 10 e giorni 20 di reclusione e mille euro di multa.

Stamani, però, la Corte d’Appello ha disposto per lo stesso imputato la nullità della sentenza impugnata e la trasmissione degli atti al giudice di primo grado per un nuovo giudizio. Rideterminata invece la condanna per la residua imputazione in mesi 10 e giorni 20 di reclusione e mille euro di multa.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Potrà scegliere il silenzio o difendersi dalle accuse di violenza sessuale, concussione, minaccia e peculato
Da albergo strategico dell'esercito statunitense a quartier generale della famiglia Marzotto. Oggi si chiama Hotel Guglielmo. Vi raccontiamo la sua storia
Oggi l'ex leader di Forza Italia avrebbe compiuto 87 anni
A stilarla la rivista inglese Times Higher Education che valuta la qualità della ricerca e didattica delle università
Dopo il successo del debutto all’Arena di Verona, la cantautrice si appresta a tornare nei maggiori teatri di tutta Italia
"È necessario adottare misure efficaci per incentivare le compagnie di navigazione a mantenere le loro attività nel porto e per attrarre nuovi investimenti", afferma l'esponente della Lega
Combatteva da tempo contro un tumore. Nello scorso dicembre aveva ricevuto un video augurale di alcuni giocatori del Napoli
La bambina, che ha riportato un trauma cranico, è ricoverata in ospedale. È stata la madre a raccontare alla polizia le violenze subite dall'uomo
Liste di attesa infinite, pronto soccorsi affollati, rinuncia alle cure, diseguaglianze di accesso alle prestazioni
Da giovedì 5 ci saranno 11 giorni di sole e caldo da record per il periodo, da godere al mare o in montagna
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved