Calabria7

Procura apre fascicolo sul caso della clinica Sant’Anna di Catanzaro

Sant'Anna

La Procura di Catanzaro ha aperto un fascicolo di indagine per i reati di abuso d’ufficio e omissione di atti d’ufficio dopo la querela presentata, lo scorso mese di febbraio, dall’ avvocato Sabrina Rondinelli per conto dei dottori Alessandro Testa e Andrea Cavasino, cardiochirurghi del Sant’Anna. Nella querela, l’avvocato Rondinelli aveva richiesto di valutare la situazione – dal punto di vista penale – per il mancato accreditamento che di fatto ha portato allo stop l’attività medica della clinica nonostante l’ordinanza favorevole del Tar. L’indagine prorogata, è contro ignoti.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Violazione norma anticovid a Cosenza, chiuso un locale e multe per undici cittadini

Damiana Riverso

Dramma su una spiaggia del Catanzarese, anziano avverte un malore e muore

Mimmo Famularo

Nascondeva fucile e munizioni in campagna, denunciato 54enne nel Reggino

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content