Calabria7

Procura di Catanzaro, è Giulia Pantano il terzo procuratore aggiunto

Il Plenum del Consiglio superiore della magistratura ha nominato Giulia Pantano, di 46 anni, nuovo procuratore aggiunto della Repubblica a Catanzaro. Il magistrato – che andrà ad affiancare gli aggiunti Vincenzo Capomolla e Giancarlo Novelli nella Procura guidata da Nicola Gratteri – è stata eletta a maggioranza con 16 voti favorevoli, 2 astenuti e 2 contrari. Giulia Pantano e’ stata, dall’ottobre 2004 al settembre 2009, sostituto alla Procura di Como; dal settembre 2009 al giugno 2013 sostituto alla Procura di Palmi; dal giugno 2013 e’ sostituto alla Procura di Reggio Calabria. A Reggio, e’ stata applicata alla Dda e ha firmato numerose inchieste contro le principali cosche di ‘ndrangheta del Reggino.

L’elevata professionalità

Secondo il parere della Quinta commissione del Csm, che ha portato il nome della Pantano davanti al Plenum, “Non sorprende che nei rapporti informativi e nei pareri rilasciati dagli organi di autogoverno siano stati costantemente sottolineati il grande impegno e la elevata professionalita’ della dottoressa Pantano, si siano messe in luce le eccellenti capacita’ e preparazione giuridica, la esemplare chiarezza espositiva e la ineccepibile motivazione logico-giuridica dei suoi provvedimenti (fermi, richieste di misure cautelari, memorie processuali, proposte di prevenzione personali e patrimoniali), frutto del serrato e costante vaglio critico del materiale indiziario e probatorio acquisito, e si sia definita la dottoressa Pantano come magistrato di altissime qualita’ professionali e morali, di straordinaria diligenza e laboriosita’, degne di lode”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Bosco: “Propaganda Abramo, tanti annunci senza seguito”

Andrea Marino

‘Ndrangheta, beni per 8 milioni confiscati a imprenditore

Mirko

Spaccio di marijuana a Catanzaro, arrestata coppia di disoccupati

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content