Calabria7

Promuovere l’attività fisica: passeggiata salutare al Parco della Biodiversità di Catanzaro

coronavirus catanzaro

I volontari del servizio civile: Paola D’Angelo, Daniela Loprete, Azzurra Conforto, Saverio Perricelli, attualmente assegnati al Circolo Acli “Città del Vento- laboratorio sociale – Aps”, con i rispettivi progetti “Sport 4 all” e “Keep Calm ando go to school” organizzeranno nei giorni 2, 3 e 4 ottobre 2020, un evento sportivo amatoriale che consta di una passeggiata di 3 km attraverso un percorso posto all’interno del Parco delle Biodiversità di Catanzaro, nel rispetto delle prescrizioni legislative e sanitarie anti-covid.

L’evento, che si svolgerà in orario pomeridiano (dalle ore 16:00 alle 19:00), prevede la partecipazione di giovani e anziani per promuovere e facilitare l’esercizio fisico e la socializzazione. Al termine della passeggiata i partecipanti saranno coinvolti in esercizi di allungamento muscolare e potranno sottoporsi a degli screening gratuiti per la misurazione della glicemia, della saturazione del sangue e della pressione arteriosa. L’evento, che si svolgerà con la supervisione dell’Olp (Operatore Locale di Progetto) Otello Celia, prevede la partecipazione di professionisti del settore sanitario: Giuseppe Raiola (direttore S.O.C di pediatria), Felice Citriniti (pediatra diabetologo); Giovanni Caglioti (dirigente presso sento + di prima), Concetta Genovese (presidentessa dell’OPI Catanzaro) e delle Dott.sse Giovanna Cavaliere ed Emilia Cutullé.

Coinvolti nell’evento diversi sponsor come: Sento + Prima, il Market Iiritano e l’Azienda Mulinum; e dei partner: l’OPI Catanzaro, ACSA&STE Onlus, Pol. San Michele Catanzaro, AccademiaLab Circolo Acli e Nuovascena Acli Arte e Spettacolo di Catanzaro. A conclusione della manifestazione i partecipanti potranno godere di una degustazione dei prodotti biologici dell’azienda Mulinum di Stefano Caccavari e del miele offerto dall’Associazione Acli Arte e Spettacolo Nuovascena di Catanzaro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Calabria, 512 nuovi casi e 7 morti: salgono i ricoveri ordinari (+17)

bruno mirante

Coronavirus, dalla Calabria alla trincea: la storia dell’infermiera catanzarese

Mirko

Carnevale Castrovillari, colori e sapori a tavola

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content