Protesta degli agricoltori, circa 100 trattori invadono Cosenza: “Messi in ginocchio dal governo”

Per ragioni di sicurezza il traffico sulla ss 107 non è stato bloccato e i mezzi sono stati fatti parcheggiare negli spazi tra le carreggiate

Sono circa un centinaio i trattori che stamane hanno raggiunto Cosenza, nei pressi della stazione di Vagliolise, giungendo da diverse zone della provincia.
Le ragioni della protesta sono ormai note, ma gli agricoltori non hanno intenzione di fermarsi e proseguono la mobilitazione in attesa di gesti concreti da parte del governo.
“Le associazioni di categoria ci hanno abbandonato – ha detto uno dei manifestanti – per dedicarsi alla politica. Ci hanno utilizzato strumentalmente per il loro tornaconto personale. Sono stati radunati gli agricoltori nelle manifestazioni pubbliche solo per far vedere quanto pesava in quel momento quella determinata categoria, ma non si sono più fatti carico delle nostre reali difficoltà”.

“Messi in ginocchio dal governo”

Per ragioni di sicurezza il traffico lungo la statale 107 non è stato bloccato e i mezzi dei manifestanti sono stati fatti parcheggiare negli spazi tra le carreggiate. “Siamo i veri tutori dell’ambiente e delle politiche green – ha aggiunto un altro degli agricoltori presenti – ma non a queste condizioni.
Siamo stati messi in ginocchio dal governo con costi di produzione altissimi. Ci aspettiamo un annuncio reale da parte del governo rispetto alla tutela dei costi di produzione, altrimenti resteremo qui. Siamo in rotta con la realtà, qualcosa non ha funzionato, chi doveva battere i pugni non l’ha fatto e non ci ha tutelato, dunque adesso ci aspettiamo un segnale forte”. (Ansa)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Geograficamente la quantità di sanzioni si concentra di più a Nord, dove si paga l'84,3% dei verbali; solo il 15,7% è fra Sud e Isole
Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha accolto la tesi della difesa. La casa di cura era stata accusata per smaltimento illecito di rifiuti sanitari pericolosi
Nonostante le piste siano chiuse per l’assenza di neve, numerosi turisti ancora utilizzano la parte finale delle discese con lo slittino
Serie D
Il Trapani espugna Locri e va a +10 sul Siracusa, sconfitto ieri a San Luca
Due le operazioni di salvataggio, la segnalazione arrivata da Alarm Phone. Chiesto un porto sicuro più vicino possibile
L'assassino lo aspettava sotto la sua abitazione, forse aiutato da un complice
Il caso
Sulla spinosa vicenda Calabria7 ha chiesto il parere del noto legale vibonese che dopo aver studiato le carte è arrivato a questo risultato
Il giovane, italiano di origine marocchina, stava spingendo a mano il suo veicolo per prendere al volo il bus con gli amici, ma è stato centrato dal mezzo pubblico
Il tecnico di Cessaniti, attuale ct della Slovacchia, potrebbe guidare gli azzurri con il fido Hamsik come vice
l'analisi
40 gol segnati e 36 subiti: dopo venticinque giornate di campionato, le cifre definiscono bene le due facce del Catanzaro
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved