Calabria7

Protesta precari a Catanzaro, bloccata strada d’accesso a Cittadella regionale

Una delegazione di lavoratori precari “ex legge 12” della Regione Calabria ha inscenato questo pomeriggio un sit-in di protesta davanti la sede della Giunta a Catanzaro per chiedere la loro stabilizzazione nei ruoli dell’ente. Nel corso della manifestazione, un gruppo di precari – una trentina in tutto – ha anche bloccato la rotatoria che dà accesso alla Regione e all’Università, in località Germaneto, determinando per un paio di ore la deviazione del traffico sulla variante collega la “Due Mari” a Catanzaro Lido. A presidiare e controllare la situazione alcune pattuglie della polizia. Successivamente, i manifestanti, dopo aver tolgo il blocco stradale, hanno fatto ritorno davanti la a sede della Regione, dov’è in corso una riunione di Giunta che dovrebbe affrontare la loro problematica. La vertenza dei lavoratori “ex legge 12” riguarda complessivamente 208 precari già in servizio negli enti sub regionali Field, Calabria Etica e Fondazione Calabresi nel Mondo.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comune di Lamezia, il verdetto della Cassazione: Mascaro è candidabile

bruno mirante

Sapia diffida la Regione: “Nessuno si azzardi a nominare i dg della sanità”

Damiana Riverso

Incidente sulla statale 18, due feriti e traffico bloccato

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content