Provincia Catanzaro: approvato schema bilancio di previsione

Con 11 voti favorevoli e un astenuto il Consiglio provinciale di Catanzaro, presieduto dal presidente Sergio Abramo, ha approvato lo schema di bilancio di previsione 2019-2021.

“E’ stato un bellissimo lavoro di squadra – ha commentato il presidente Abramo -, in cui ognuno ha fatto egregiamente la propria parte. Gli undici favorevoli e il solo astenuto sono indice della straordinaria sinergia creatasi all’interno del Consiglio. Stiamo scrivendo una pagina di buona amministrazione grazie al coinvolgimento di tutti. Vogliamo che la Provincia possa svolgere i propri compiti in modo sempre più soddisfacente e possa fare ancora di più rispetto alla tradizionale attività, ma ho bisogno del contributo di tutti”.

“E’ stato un bellissimo lavoro di squadra – ha commentato il presidente Abramo -, in cui ognuno ha fatto egregiamente la propria parte. Gli undici favorevoli e il solo astenuto sono indice della straordinaria sinergia creatasi all’interno del Consiglio. Stiamo scrivendo una pagina di buona amministrazione grazie al coinvolgimento di tutti. Vogliamo che la Provincia possa svolgere i propri compiti in modo sempre più soddisfacente e possa fare ancora di più rispetto alla tradizionale attività, ma ho bisogno del contributo di tutti”.

Il bilancio 2019 si articola in:

55.778.679,60 milioni di spese correnti (il rimborso degli oneri dei mutui in ammortamento, le spese di funzionamento intermedie nonché le spese di manutenzione della viabilità provinciale e le spese di manutenzione e gestione dell’edilizia scolastica di competenza di questo Ente); 44.564.52+9,23 milioni di spese in conto capitale (è stata inserita nel bilancio di previsione 2019 la programmazione triennale delle opere pubbliche, con richieste di finanziamento alla Regione Calabria; 36.119.221,00 di entrate tributarie (27.893.715,00: imposte e tasse, 1.718.786,00: compartecipazione di tributi, 6.507.320,00: fondi perequativi da Amministrazioni centrali trasferiti dal ministero dell’Interno-Finanza locale); 10.791.664,04 di trasferimenti correnti da altre pubbliche amministrazioni; 12.154.582,00 di entrate extratributarie. Mantenuta invariata e confermata la pressione fiscale del 2018.

Nel corso della seduta, si è anche proceduto all’adozione del Documento unico di programmazione, del  piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, approvato con  deliberazione del presidente n. n. 64 del 05/03/2019; del programma  triennale delle opere pubbliche 2019-2021, approvato con deliberazione del presidente n. 63 del 05/03/2019 e il relativo elenco annuale.

Hanno votato favorevolmente i consiglieri Antonio Montuoro, Fernando Sinopoli, Nicola Arena, Luigi Levato, Filippo Mancuso, Giuseppe Pisano, Ezio Pratico, Nicola Azzarito Cannella, Giovanni Costanzo, Davide Zicchinella. Astenuto: Marziale Battaglia. Assente: Gregorio Gallello.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved