Calabria7

Provincia di Catanzaro, il centrosinistra contro Abramo: “Grave situazione di crisi”

abramo su lucantonio-alt

Provincia Catanzaro: c.sinistra contro presidente, “Grave crisi”
Pubblicato: 27/10/2021 17:53

“Il presidente Abramo si assume una grande responsabilità politica: quella di aver tenuto nascosta la grave situazione di crisi nella quale versa la Provincia di Catanzaro, soprattutto sotto l’aspetto economico e finanziario”. Lo hanno detto consiglieri provinciali del centrosinistra Marziale Battaglia e Gregorio Gallello (“Area Civica”) e Davide Zicchinella (Pd) nel corso di una conferenza stampa convocata per fare il punto della situazione alla Provincia di Catanzaro sul piano politico e amministrativo. “È ormai di dominio pubblico – ha esordito Battaglia – il fatto che la Provincia versi in una grave crisi, soprattutto finanziaria, perché dalle ultime determine emerge un disavanzo importante, si parla di 37-38 milioni di disavanzo. Perché il presidente Abramo ha tenuto nascosta questa crisi ai consiglieri e a tutti gli organi preposti? Su questo Abramo ha una grande responsabilità politica. A questo poi – ha proseguito l’esponente di ‘Area Civica’ – si associa la perdita di peso politico della Provincia di Catanzaro in questi ultimi tre anni con Abramo, che non è mai stato vicino ai sindaci e ai territori”.

“Abbiamo chiesto ad Abramo di dimettersi”

Battaglia ha poi osservato: “Abbiamo chiesto ad Abramo di dimettersi in tempo utile in modo che il 18 dicembre si sarebbe votato sia per il presidente che per il Consiglio provinciale, così sarebbe arrivato un nuovo presidente con il compito di occuparsi a tempo pieno di queste problematiche ma non l’ha fatto. Noi ora ci chiediamo: Abramo oggi – ha rilevato il capogruppo di ‘Area Civica’ – ha la lucidità e le energie necessarie per gestire una Provincia in crisi visto che aspetta di essere nominato in Giunta regionale e ha il problema del rimpasto della Giunta comunale?”.

Critiche ad Abramo anche dall’altro consigliere provinciale di “Area Civica”, Gregorio Gallello. “In Abramo noi sindaci – ha rilevato Gallello – non abbiamo avuto un interlocutore attento su molte tematiche. Siamo stati sempre responsabili e propositivi in Consiglio viste le difficoltà oggettive dell’ente, ma i risultati non sono arrivati. Noi continueremo a fare la nostra parte: come centrosinistra siamo già al lavoro per comporre delle liste per le elezioni del prossimo Consiglio provinciale e proporci come una valida alternativa”. Infine, il capogruppo del Pd Davide Zicchinella ha evidenziato: “Ad aprile avevo presentato un’interrogazione per conoscere la reale situazione contabile della Provincia perché ci erano state segnalate criticità, ma non abbiamo avuto riscontro, e oggi la polvere nascosta sotto il tappeto sta emergendo. La verità – ha concluso Zicchinella – è che Abramo ha praticamente abdicato dal suo ruolo di presidente della Provincia”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

5 kg di droga e contanti in auto, due arresti a Catanzaro

Mirko

Sanità, Cittadinanzattiva ringrazia ministro Grillo

manfredi

‘Fare per Catanzaro’, chiesto abbattimento ex cementificio Viale de Filippis

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content