Calabria7

Pruduceva e spacciava marijuana ed eroina, arrestato crotonese

marijuana ed eroina

La Polizia di Stato arresta un pregiudicato crotonese per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope nel particolare marijuana ed eroina.

Nella mattinata del 20.11.2019 personale di questa Squadra Mobile congiuntamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale di Cosenza e della Unità Cinofila della Questura di Vibo Valentia, nell’ambito del piano d’azione nazionale e transnazionale denominato “Focus ‘Ndrangheta”, ha tratto in arresto VONA Umberto, nato a Crotone il 18.05.1988 ed ivi residente alla via Achille Grandi n. 5, con vari precedenti penali, anche per reati specifici, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, poiché indagato per l’ipotesi di reato di cui all’art. 73 D.P.R. 309/90. Nello specifico, a seguito di perquisizione locale presso l’abitazione del prefato, grazie all’ausilio del cane antidroga, venivano rinvenuti, sotto una tettoia di lamiera posta al di sotto del balcone, due involucri, di cui uno sottovuoto del peso netto di gr. 50,7 contenete eroina, mentre l’altro in cellophane di colore bianco del peso netto di gr. 38,8 con all’intero marijuana.

Alla luce di quanto sopra, il VONA Umberto veniva tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e dopo le formalità di rito veniva associato presso la locale casa circondariale.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Calci, pugni e cinghiate in viso: divieto di dimora per 23enne

Mirko

Abusivismo, cantiere senza autorizzazioni sequestrato a Cosenza

Matteo Brancati

Antimafia, Delrio: “Mai fatta campagna elettorale a Cutro”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content