Calabria7

Pugnala 29enne con cacciavite, 1 fermo per un algerino

rifiuti reggio

Il 29enne ferito si trovava all’esterno di un ristorante: è in gravissime condizioni anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita

Un uomo di 40 anni è stato posto in stato di fermo dalla polizia, a Milano, in relazione all’aggressione di un 29enne avvenuta, nel corso di una lite a più riprese, in via Schiaparelli, a Milano. Si tratta di un algerino che ora dovrà rispondere delle ipotesi di tentato omicidio e minacce aggravate. Il 29enne, che domenica 12 gennaio si trovava all’esterno di un ristorante con un amico, era stato colpito con un cacciavite al fianco destro, ed era stato ricoverato in gravi condizioni, anche se non in pericolo di vita.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Mafia, 11 arresti per estorsione: organizzazione gestiva vigilanza movida

Mirko

Ministero: “A scuola gli studenti provenienti dalla Cina che non presentano sintomi di coronavirus”

Matteo Brancati

Ruota della Fortuna, il signor Giancarlo confessa: “Continuo a pensare che ‘f…a’ fosse la risposta corretta”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content