Qualità aria, seminario alla Cittadella

cittadella

Il seminario è stato organizzato in due sessioni, mattutina e pomeridiana, ciascuna suddivisa in due parti. Dopo la prima parte dedicata agli indirizzi di saluto istituzionali, il workshop entrerà nel vivo con l’intervento della dr.ssa Dott.ssa Maria Antonietta Soccio (Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro) che relazionerà su “La qualità dell’aria e l’inquinamento atmosferico: effetti sulla salute a breve e lungo termine – dati epidemiologici e prospettive”; a seguire la relazione del Dirigente generale del Dipartimento Ambiente della Regione Calabria, Arch. Orsola Reillo, su “Ruolo e compiti della Regione Calabria per il rispetto della normativa sulla Qualità dell’Aria ai sensi del D.Lgs. 155/2010 s.m.i.”. Seguirà la relazione dell’ing. Domenico Vottari, dirigente dell’Arpacal, su “L’evoluzione della RRQA (Rete Regionale di Monitoraggio della Qualità dell’Aria) e del SIQUA (Sistema Informativo della Qualità dell’Aria) nella Regione Calabria”

Le relazioni della mattinata proseguiranno secondo questo programma:

“La reportistica ed i sistemi nazionali ed europei di raccolta, elaborazione e valutazione dei dati di qualità dell’aria – sistema dei dataset europei InfoAria e sistema AirIndex” – Dr. Pasquale Crea – ARPACAL

“L’utilizzo di dati ambientali di qualità dell’aria per la Sezione Inquinamento Atmosferico dell’Osservatorio della Mobilità della Regione Calabria e prospettive di mobilità sostenibile” – Dr.ssa Valeria Scopelliti – Regione Calabria.

“Monitoraggio gas clima-alteranti e aerosol presso l’Osservatorio costiero Regionale GAW-WMO del CNR-ISAC di Lamezia Terme: risultati e studi degli impatti sul territorio e sul clima” – Dr.ssa Claudia Calidonna – CNR ISAC di Lamezia Terme

“Architettura dei sistemi di modellistica previsionale per la qualità dell’aria ed uso per la previsione e la valutazione della qualità dell’aria (VQA) su base annuale, esigenze di strutturazione e di aggiornamento dell’inventario regionale delle emissioni” – CPS Senior Emilio Centorrino – ARPACAL

“Uso avanzato dei sistemi di modellistica per la qualità dell’aria per la stima degli impatti di porti, aeroporti ed infrastrutture viarie significative; inventari delle emissioni per traffico stradale, portuale, aeroportuale” – Ing. Giuseppe Calori – ARIANET Srl Milano

“Osservatorio Climatico-Ambientale di alta quota sito in Monte Curcio (Sila Grande): reti di monitoraggio di afferenza e studio della variabilità della composizione dell’atmosfera”.” – Dott.ssa Mariantonia Bencardino – CNR- IAA di Cosenza

Le relazioni del pomeriggio proseguiranno secondo questo programma:

“La normativa DM 30/03/2017 per la Quality Assurance/Quality Control (QA/QC) nelle Reti di Monitoraggio della Qualità dell’Aria – il posizionamento della Regione Calabria” – Dott.ssa Maria Anna Caravita – ARPACAL

“Uso avanzato dei sistemi di modellistica per la qualità dell’aria per studi di impatto di impianti e sorgenti industriali (termovalorizzatori, emissioni odorigene, etc.)” – Ing. Giuseppe Calori – ARIANET Srl Milano

“Analisi di levoglucosano su filtri particolato atmosferico PM10 come tracciante di combustione di biomassa” – Dr. APsquale Crea – ARPACAL

“La valutazione del PM 10 nel sito di interesse nazionale “Crotone–Cassano-Cerchiara” – Dott.ssa Serafina Oliverio – ARPACAL

“Episodi rilevanti di trasporto a medio e lungo raggio di materiale particellare di origine naturale e antropica monitorati presso l’Osservatorio CNR-ISAC di Lamezia Terme” – Dott. Ivano Ammoscato – CNR ISAC

L’ultima parte della sessione pomeridiana – prima di passare al dibattito con le “Questions and Answer” dei relatori – prevede la relazione su “Trend degli inquinanti dell’aria ai fini dell’evoluzione del programma di valutazione e della rete di misura previsti dal D.Lgs. 155/2010 s.m.i.” a cura dell’ing. Domenico Vottari, Dirigente dell’Arpacal, e le conclusioni dell’arch. Orsola Reillo.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Entrambi sarebbero in attesa di primo giudizio. A vigilare sui cortili della prigione c'era un solo agente
La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità
Un’opera rock di assoluto valore artistico, storico e culturale, che ci riporta al popolo dei Bretti e al mito di Donna Brettia
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved