Questione Ceravolo, Corsi-Costanzo-Scarpino: “Serve l’impegno di tutte le forze politiche”

"Siamo tutti grandi tifosi del Catanzaro e - dichiarano i consiglieri - non possiamo non augurarci che tutto si concluda al meglio"
Stadio Ceravolo

“Consentire al Catanzaro di disputare in casa anche le prime partite del campionato di Serie B deve essere un obiettivo di tutte le forze politiche e non può essere oggetto di una campagna elettorale permanente. C’è bisogno dello sforzo di tutti, maggioranza e opposizione, perché entro fine agosto vengano realizzati i lavori necessari per ottenere l’omologazione del Ceravolo”. Lo scrivono in una nota stampa i consiglieri comunali Antonio Corsi, Sergio Costanzo e Francesco Scarpino.. “Sarà, come ha detto il sindaco Fiorita – aggiungono -, una lotta contro il tempo, ma riteniamo che ci siano le condizioni per farcela. Crediamo sia importante lanciare un appello a tutti i gruppi politici in Consiglio comunale perché sotterrino l’ascia di guerra e mettano da parte inutili polemiche che potrebbero danneggiare l’andamento dei lavori”.

Il contributo della Regione

Il contributo della Regione

“Il contributo economico della Regione Calabria – continua il comunicato – è stato molto importante e dunque sarà necessario perfezionare al più presto il finanziamento in modo che possano essere indette le varie procedure di gara per illuminazione, manto erboso, sala var e tv, servizi igienici. Le dichiarazioni del direttore generale Foresti non vengano strumentalizzate politicamente perché il dirigente giallorosso ha solo espresso legittime preoccupazioni, sottolineando nel contempo la piena disponibilità dell’Amministrazione comunale. Riteniamo che i rapporti tra Comune e US Catanzaro sia in questo momento ottimi e non sono mancati momenti di collaborazione.

Non dobbiamo sciupare questo clima. Siamo tutti grandi tifosi delle Aquile e – concludono i consiglieri comunali di Catanzaro – non possiamo non augurarci che tutto si concluda al meglio, rispettando un cronoprogramma che dovrà essere necessariamente stringente. Nessuno può augurarsi un fallimento perché l’intera Amministrazione, sia maggioranza sia opposizione, verrebbe indicata dall’opinione pubblica e dalla nostra tifoseria come responsabile. Marciamo tutti uniti e rinviamo ad altri argomenti, che pure non mancano, il dibattito politico”. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Dalle verifiche "non risultano compromissioni o furto di dati", ma i tecnici sono comunque "impegnati per mitigare le conseguenze dell'attacco"
L'intervento, per il quale saranno impiegati circa 9,2 milioni di euro, sarà realizzato su un'area di circa 18.000 metri quadrati
Sono previsti temporali anche di forte intensità, con frequente attività elettrica
I giudici hanno respinto l'appello avanzato dalla Procura di Catanzaro con cui si insisteva sul sequestro preventivo dell’area del Beltrame
Lo spettacolo si replicherà in altre cinque località calabresi, grazie al sostegno del Consiglio regionale
Il Procuratore di Catanzaro e lo storico presenteranno domani mattina il loro ultimo libro “Fuori dai confini”
La segreteria regionale del Pd si è riunita per organizzare le iniziative da mettere in cantiere nei prossimi mesi
Il Tribunale di Reggio ha inflitto al 66enne 4 anni ed 8 mesi. Condannate anche la moglie ed una figlia
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved