Raddoppia il costo delle strisce blu nel centro storico di Reggio Calabria, Milia (FI): “Scelta folle”

La tariffa oraria è aumentata da 1 a 2 euro/ora. Secondo l’amministrazione comunale, si tratta di una decisione per incentivare la mobilità

“Follia. Non esiste un termine più adatto per descrivere le scelte scellerate di questa amministrazione: raddoppiare la tariffa oraria, da 1 euro a 2 euro/ora, camuffandola come ‘scelta sostenibile che dovrebbe incentivare la mobilità’, è una trovata pessima”. Lo afferma il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Federico Milia, riguardante la notizia dell’aumento del costo dei parcheggi sulle strisce blu nel centro storico di Reggio Calabria.

“Significa non conoscere il tessuto socio-economico della città. Significa non avere a cuore il benessere dei cittadini, lucrare sui sacrifici economici dei reggini, disincentivare il turismo e molto altro – prosegue Milia – Reggio Calabria non è una cittadina che presenta al suo interno un borgo storico, dove una misura di questo tipo potrebbe avere un senso: nel cuore della città si trovano attività commerciali, gli uffici principali e si estende per più di 1 km in modo capillare: aumentare il costo delle strisce blu non è il modo più efficace per attrarre”.

“Significa non conoscere il tessuto socio-economico della città. Significa non avere a cuore il benessere dei cittadini, lucrare sui sacrifici economici dei reggini, disincentivare il turismo e molto altro – prosegue Milia – Reggio Calabria non è una cittadina che presenta al suo interno un borgo storico, dove una misura di questo tipo potrebbe avere un senso: nel cuore della città si trovano attività commerciali, gli uffici principali e si estende per più di 1 km in modo capillare: aumentare il costo delle strisce blu non è il modo più efficace per attrarre”.

“È impensabile raddoppiare la tariffa oraria nelle zone del Viale Zerbi, Piazzale Stazione Lido e del Lungomare Falcomatà: ci opporremo con forza a questo monitoraggio sperimentale voluto dall’ amministrazione comunale. Non si può lucrare sulla pelle dei cittadini, dei visitatori di passaggio, dei turisti, al contrario serve lavorare per nuove strategie attrattive che mirino allo sviluppo della città”, conclude Milia.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved