Raduno delle mitiche Fiat 500 a Paravati nel nome di Mamma Natuzza (FOTO-VIDEO)

Centinaia di soci dell’associazione “Fiat 500 Club Italia” si sono dati appuntamento a Paravati sulla spianata del Santuario Cuore immacolato di Maria Rifugio delle Anime

Una giornata di fede e spensierata allegria quella vissuta, ieri mattina, dalle centinaia di soci dell’associazione “Fiat 500 Club Italia”. Nella splendida cornice del Santuario Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime si sono dati appuntamento gli “innamorati” della mitica Fiat 500. Con le loro luccicanti macchine d’epoca si ritrovano sulla spianata del Santuario di Mamma Natuzza per ricevere la tradizionale benedizione di Padre Michele Cordiano.

La commozione di Polimeni

La commozione di Polimeni

“Questa giornata – ha sottolineato il presidente dell’associazione Enzo Polimeni – per noi rappresenta un nome di forte intensità spirituale. Siamo molto legati a Mamma Natuzza e ai luoghi dove ha vissuto. Ogni anno con tutti i soci calabresi e siciliani del Club sentiamo il desiderio di unirci in preghiera nel Santuario della Madre Celeste e di Mamma Natuzza. Siamo devoti di queste due meravigliose Sante che ci guidano con amorevole affetto”. La presenza degli amanti delle auto d’epoca a Paravati è la testimonianza dell’affetto che le persone semplici nutrono per la Mistica con le Stimmate. Mamma Natuzza all’ombra del suo “cupolone” continua a pregare e ad accogliere tutta quella umanità che vuole vivere nella luce del Signore. Ogni giorno questa Santa dal cuore semplice allarga le sue braccia per stringere al suo petto tutti quei credenti e non che si sentono perduti. Nel raduno tenutosi ieri mattina ho percepito un grande amore per Mamma Natuzza. Durante la Santa Messa ho visto credenti commossi che avevano gli occhi gonfi di lacrime. Sono questi i miracoli che ogni giorno fa Mamma Natuzza. Con la Madre Celeste non fanno alcuna distinzione. Amano e pregano per tutti senza distinzione di ceto sociale o colore della pelle. “Ci ritroveremo – ha gridato commosso il presidente Polimeni – fino all’ultimo giorno della mia vita. Senza Mamma Natuzza non riusciamo a stare. Nella nostra semplicità sappiamo amare e voler bene colei che ci ha sempre accolti. Grazie Madonna mia. Grazie Mamma Natuzza”

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Un fenomeno drammatico e particolarmente preoccupante. La Polizia fornisce i numeri per consentire l'avvio immediato delle ricerche
Si terrà venerdì 31 maggio nell’Auditorium del Campus “Salvatore Venuta”, all’Università “Magna Graecia” di Catanzaro
E' stata avvistata a poca distanza dalle coste di Briatico, l’esemplare era in evidente stato di difficoltà
Vincitore del primo premio e di tutti i premi speciali in alcuni dei più prestigiosi concorsi internazionali per pianoforte
Datisi alla fuga, i malviventi hanno effettuato dei prelievi in due distinti uffici postali di Crotone per un totale di 850 euro
Il cancro del colon-retto rappresenta in Italia la terza neoplasia negli uomini e la seconda nelle donne.
Il governatore sottolinea l'importanza delle risorse ottenute in seguito all'accordo con il Ministero dell'Ambiente
In evidente stato di shock è stata affidata ai sanitari del Suem118 e trasportata in ospedale per accertamenti
L’attività di monitoraggio è andata avanti per tutta la notte e ancora in queste ore le strutture sul territorio sono allertate e pronte ad intervenire
Al convegno è intervenuto anche il procuratore di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri, che ha parlato del ruolo egemone della ‘ndrangheta nel narcotraffico
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved