Ragazzina fa annegare un gatto: un video la inchioda e scatena indignazione

Mentre un'amica filma, una minore prende a calci l'animale e lo fa cadere nella fontana. E' accaduto nella piazza di Alberobello

Un gatto colpito da un calcio sferrato da una ragazzina che ride mentre l’animale finisce nelle acque gelide della fontana del paese, morendo congelato e annegato. È quanto successo ad Alberobello, in provincia di Bari, a un micio di nome Grey, appartenente a una colonia felina. La scena è stata filmata da un’altra persona presente, probabilmente un’amica, che poi ha postato il video sui social con la didascalia: “Ciao amò, beccati un po’ di notorietà”. Il post ha scatenato l’indignazione del web e dei cittadini di Alberobello.

Grey faceva parte di una colonia felina che cresce vicino alla sede del Comune, non lontano da un bar gestito da una donna che se ne prendeva cura. L’episodio “è avvenuto di notte” quando “le temperature sono molto basse – si legge su Facebook. – Purtroppo il gatto, che non stava bene da qualche giorno e per questo veniva seguito, è deceduto tra atroci sofferenze: è stato trovato congelato e zuppo e in seguito ad alcune immagini pubblicate su Instagram si è ricostruita tutta la tragica dinamica”. “Qualche giorno fa la volontaria ha visto su Instagram tragiche foto tratte da un video con una ragazza che ha spinto con un calcio il povero gatto all’interno della vasca dei pesci a fianco al Comune di Alberobello, a pochi metri dalbar. L’accaduto è avvenuto di notte in cui le temperature sono molto basse. Purtroppo il gatto è deceduto tra atroci sofferenze. A. G. verrà assolutamente denunciata alle autorità competenti e mi auguro che venga fatta giustizia x questo gatto. GREY che tu possa riposare in pace! In un post aggiornato si annuncia che l’autrice del gesto “è stata denunciata alle autorità competenti: ci auguriamo venga fatta giustizia”.

Grey faceva parte di una colonia felina che cresce vicino alla sede del Comune, non lontano da un bar gestito da una donna che se ne prendeva cura. L’episodio “è avvenuto di notte” quando “le temperature sono molto basse – si legge su Facebook. – Purtroppo il gatto, che non stava bene da qualche giorno e per questo veniva seguito, è deceduto tra atroci sofferenze: è stato trovato congelato e zuppo e in seguito ad alcune immagini pubblicate su Instagram si è ricostruita tutta la tragica dinamica”. “Qualche giorno fa la volontaria ha visto su Instagram tragiche foto tratte da un video con una ragazza che ha spinto con un calcio il povero gatto all’interno della vasca dei pesci a fianco al Comune di Alberobello, a pochi metri dalbar. L’accaduto è avvenuto di notte in cui le temperature sono molto basse. Purtroppo il gatto è deceduto tra atroci sofferenze. A. G. verrà assolutamente denunciata alle autorità competenti e mi auguro che venga fatta giustizia x questo gatto. GREY che tu possa riposare in pace! In un post aggiornato si annuncia che l’autrice del gesto “è stata denunciata alle autorità competenti: ci auguriamo venga fatta giustizia”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Per otto indagati il gip ha disposto la custodia in carcere e per uno gli arresti domiciliari
l'inviato
Le piccole attività commerciali alla canna del gas. Parla il presidente della Confcommercio: ecco cosa serve per rilanciare l'economia locale
È stata parzialmente distrutta la chiesetta della Vergine, ma fortunatamente al momento del fatto non c'era nessuno nel locale
Il tribunale ha accolto il ricorso degli avvocati della società, presentato dopo la chiusura dell'attività su decisione del Questore
Il sindaco Antonio Landro denuncia l'accaduto e condanna l'episodio di violenza a nome dell'amministrazione comunale
Tutti bocciati e selezioni da rifare. Per uno stipendio da 19mila euro l'anno si sono presentati in 30, ma nessuno ha superato la prova scritta
Il cane, appartenente alla sua famiglia, ha morso la piccola alla testa, alle braccia e ai glutei. Le sono stati applicati oltre 30 punti di sutura
Unico evento pubblico di Carnevale a Catanzaro, era inizialmente previsto per l'11 febbraio ma è stato rinviato a causa del cattivo tempo
La delegazione dei manifestanti ha portato al Vaticano la mucca Ercolina e un trattore da dare in dono al Pontefice
I vigili del fuoco sono al lavoro ininterrottamente. Annunziato lo sciopero nazionale di due ore indetto da Cgil e Uil per le morti sul lavoro
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved