Raid contro un istituto agrario, mucche uccise a frecciate

Uno dei due esemplari è deceduto sul posto, mentre l'altro sarà abbattuto nelle prossime ore a causa delle ferite

La polizia e i carabinieri sono intervenuti la notte scorsa nell’Istituto tecnico agrario ‘Emilio Sereni’ in zona Prenestina, alla periferia di Roma, dove due mucche sono state colpite a frecciate nell’ambito di un raid. Uno dei due esemplari è deceduto sul posto. L’altro sarà abbattuto nelle prossime ore a causa delle ferite. Indagini in corso da parte delle forze dell’ordine per identificare gli aggressori.

La solidarietà di Lollobrigida

La solidarietà di Lollobrigida

Esprimo solidarietà e vicinanza nei confronti della dirigente Patrizia Marini, del corpo docente, del personale amministrativo e degli studenti dell’istituto Agrario Emilio Sereni di Roma, oggetto di un raid avvenuto la notte scorsa e durante il quale sono state messe in atto violenze contro gli animali della scuola”. Lo dichiara il ministro dell’Agricoltura, della Sovranita’ alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida.

“Già dalle prime ore del mattino, sentito il racconto dalla preside, ho coinvolto i nostri Carabinieri e verificato che le attività di indagine fossero partite – aggiunge Lollobrigida – non è purtroppo la prima volta che accadono episodi di questa natura aggravati dall’efferatezza contro gli animali. Faremo di tutto per fermare questi criminali. L’istituto Sereni non solo rappresenta un investimento per la nostra nazione, ma è un modello di didattica e un presidio di legalità. Il Masaf è pronto a sostenere questa eccellenza scolastica in un momento di difficolta’”. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Il ritrovamento del tartufo da record va inquadrato in un generale risveglio della Calabria rispetto alla raccolta di questo fungo pregiatissimo"
Era rimasta gravemente ferita nell'incidente avvenuto venerdì scorso ed era stata trasferita al Pugliese-Ciaccio
karphantos
All'Agenzia delle Entrate pratiche, su accatastamento immobili aggiustate, atti falsi per salvare l'amico da sanzioni
I Carabinieri hanno sentito delle urla proveniente da un'abitazione è così che hanno notato la ragazza che chiedeva aiuto dalla finestra
Terzo rinvio sulla querelle che vede da una parte l'ex procuratore di Castrovillari e dall'altra il braccio destro di Gratteri
Alla donna, portata in ospedale, riscontrate diverse fratture tra cui quella del collo. Recuperata la refurtiva ma fuggito l'altro rapinatore
Evidenziati principalmente i problemi di sovraffollamento e carenza di organico, ma c'è anche il nodo della fatiscenza della struttura
Il Commissario per l’Italian Film Commission della Regione Calabria ha riscosso un gran successo con la sua nuova collezione dall'anima rock
Messa in evidenza la disponibilità di "milioni di euro" per migliorare qualità dell’offerta, dei servizi e delle prestazioni sanitarie
Il camion che trasportava sostanze acide si è ribaltato per cause in corso d'accertamento. La vittima stava terminando il turno di lavoro
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved