Calabria7

Randagismo nel Catanzarese, sindaci elaborano strategia: potenziare presenza accalappiacani

Il fenomeno del randagismo, il controllo dei cani da gregge e la necessità di incrementare la sinergia fra amministrazioni comunali e Azienda sanitaria provinciale sono stati i temi trattati in una lunga riunione della Conferenza dei sindaci dell’Asp che si è riunita nella sala Concerti del Comune di Catanzaro. Introdotto dal sindaco e presidente della Provincia di Catanzaro Sergio Abramo, l’incontro è servito ai primi cittadini, o ai loro delegati presenti, per illustrare una serie di problemi relativi ai territori di riferimento e per approfondire il dialogo con il direttore del dipartimento Sanità animale dell’Asp di Catanzaro Giuseppe Caparello, affiancato da alcuni medici veterinari della stessa azienda. Sono state individuate e condivise strategie volte ad aumentare il diretto e costante dialogo fra Comuni e Asp. Gli amministratori, inoltre, hanno deciso di supportare il dipartimento nella richiesta di rafforzamento organico degli agenti accalappiacani in modo da mettere in campo una più puntuale ed efficace azione di contrasto del randagismo.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid: incontro Governo-Regioni, apertura scuole dopo le feste. Conte: “Un Natale diverso”

bruno mirante

‘I Quartieri’: “Forza Italia in gran parte responsabile crisi Comune Catanzaro”

Matteo Brancati

Gratteri: “Il Covid è una grande occasione per riciclare i milioni dei clan”

Sergio Pelaia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content