Rapporto Eurostat, la Calabria? La regione più povera d’Italia, Cenerentola d’Europa

Molto bassi i valori delle regioni del Mezzogiorno, mentre quelle del Nord guidano la classifica nazionale
calabria regione povera

Nel 2022, il Pil reale è aumentato in 231 delle 242 regioni dell’Ue, mentre è diminuito in 11 regioni. La regione con la maggiore crescita del volume del Pil è stata l’Algarve in Portogallo, con un +17%. Al secondo posto si è classificata un’altra regione portoghese, la Regione Autonoma Madeira (+14,2%), seguita dalla regione meridionale dell’Irlanda (+13,5%), dalle Baleari in Spagna (+12,5%) e dalla Provincia del Brabante Vallone in Belgio (+10,9%). Lo si legge in un report dell’Eurostat.

Il calo più significativo è stato registrato nella regione di Yugoiztochen in Bulgaria (-3,1%). Segue un’altra regione bulgara, Severozapaden, che ha registrato un calo del -1,7%, seguita dalla Corsica in Francia e Észak Magyarország in Ungheria (entrambe -1,2%). Nel 2022, il Pil pro capite regionale espresso in termini di standard di potere d’acquisto è variato da un minimo del 30% della media Ue nell’isola di Mayotte Mayotte, una regione d’oltremare della Francia, al 286% dell’Irlanda del Sud. Dopo l’Irlanda del Sud, le regioni leader sono il Lussemburgo (257% della media Ue), l’Irlanda orientale e centrale (247%), Praga in Cechia (207%) e la regione belga di Bruxelles Capitale (196%). L’elevato Pil pro capite di queste regioni può essere in parte spiegato dall’elevato afflusso di lavoratori pendolari e da alcune grandi imprese multinazionali domiciliate nelle regioni, spiega l’Eurostat.

Valori molto bassi al Sud

Per quanto riguarda l’Italia sono molto bassi i valori delle regioni del Mezzogiorno (ad eccezione della Basilicata), che oscillano tra il 73% della media Ue in Molise al 57% in Calabria. La Provincia autonoma di Bolzano (161%), la Lombardia (130%) e la Valle d’Aosta (129%) guidano invece la classifica nazionale.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
Romano Bucci: "Si è trattato di uno scontro di gioco su un cross, uno dei due ragazzi intervenuti ha avuto la peggio con un trauma cranico"
Tra le Regioni con performance ‘intermedie’ nella spesa sviluppo software figura anche la Calabria
l'inviato
Sotto osservazione l’impianto consortile di Acquaro, Arena e Dasà da cinque anni fermo e quello di Pizzo che vomita in mare di tutto
Segnalata diverse criticità nel Catanzarese. I vigili del fuoco impegnati senza sosta anche in provincia di Cosenza
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved