Calabria7

Rc auto, nella regione i rincari più alti d’Italia

Brutte notizie per gli automobilisti calabresi; secondo l’osservatorio di Facile.it, nel corso del primo trimestre dell’anno il premio medio dell’RC auto in Calabria è aumentato dell’1,4% arrivando, a marzo 2019, a 660,85 euro. L’aumento del premio medio fa conquistare alla Calabria la maglia nera nella classifica italiana dei rincari; un dato ancor più significativo se si considera che, nello stesso periodo, è l’unica regione – insieme alla Puglia – dove le tariffe sono salite, mentre a livello nazionale si è registrato un calo del 2,7%. Il rincaro aumenta così ulteriormente la distanza tra la regione e il resto d’Italia; il costo medio pagato RC auto dagli automobilisti calabresi supera del 22% quello nazionale (542,09 €).

Leggendo i risultati emersi dall’osservatorio e confrontando i valori rilevati a marzo 2019 con quelli di gennaio 2019 emerge che, in realtà, le tariffe sono aumentate solo in due province calabresi; a Crotone il premio medio, pari a 811,27 euro, è salito del 5,2%, mentre a Cosenza (pari a 548,48 euro) è cresciuto del 2,3%. Il costo medio per assicurare un veicolo a Reggio Calabria è rimasto sostanzialmente stabile (695,26 euro), mentre le tariffe sono diminuite a Vibo Valentia (premio medio 724,14 euro, in calo del 5,3%) e a Catanzaro (594,64 euro, in calo dello 0,4%). Tornando all’andamento dei prezzi a livello regionale, il trend di aumento delle tariffe rilevato in Calabria nel primo trimestre sembra essersi fermato ad aprile, mese durante il quale il premio medio RC auto si è assestato a 660,98 euro.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coppa Calabria, Stella Azzurra Catanzaro passa al secondo turno

nico de luca

Cagnolini in scarpata, salvati dai vigili del fuoco

manfredi

Lega, la Calabria sul pratone di Pontida

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content