Calabria7

“Reading”, il festival della lettura nella presila cosentina

Reading

Ritorna “Reading“, quinto festival della lettura in programma il 3, 4 e 5 settembre al Convento di San Francesco di Paola in località Pedace di Casali del Manco, in provincia di Cosenza. Tre giorni ricchi d’incontri con scrittori, artisti e musicisti. Il festival, promosso dall’UniterpreSila in collaborazione con C-siamo Onlus e Prometeo88, aprirà i battenti venerdì 3 settembre alle 17.00.

Nella prima giornata prevista la presentazione del libro “Cosangeles” del giornalista e scrittore Paride Leporace (Pellegrini Editore). Le letture curate da Elly Sirianni, con accompagnamento musicale; seguirà un’incursione nella storia silana e presilana dei primi del novecento con la presentazione del libro “Quei binari in mezzo ai pini”, Storia delle Ferrovie Silane di don Emilio Salatino e Fedele Sirianni. La prima giornata si chiuderà con il reading poetico “La Manutenzione della solitudine” di Giuseppe Semeraro. Sabato pomeriggio il festival sarà aperto dalla presentazione del libro “Disastro Pandemico” scritto a quattro mani da Arcangelo Badolati e Attilio Sabato. Reading a cura di Fabio Vincenzi; seguirà la presentazione del libro “Caro Bimbo” del medico radiologo pugliese Alberto Zuccalà, intermezzi a passi di danza con Rita Martire. La seconda giornata si chiuderà con il reading letterario del libro rivelazione del 2021 “Malinverno”, edito da Feltrinelli. Presente l’autore Domenico Dara.

Ultima giornata dedicata ai bambini

Dedicata ai bambini l’apertura dell’ultima giornata del festival, domenica 5 settembre, con la presentazione del libro “Il pesciolino che sapeva volare” di Anna Scaglione. Seguirà “The soul of the artists”, dedicato agli scultori e ai fotografi le cui mostre resteranno aperte nei tre giorni della manifestazione. Alle 19 lo spazio ed è una delle novità di questa edizione del reading, dedicato agli scrittori emergenti con la presentazione del libro del giovanissimo Alessandro Massimilla che dialogherà con la giornalista Antonietta Cozza. La serata si chiuderà con il concerto dell’orchestra di archi Grieg Chamber Orchestra.

Nel corso delle tre giornate saranno allestite le mostre di pittura degli artisti Aurora Gallo, Ilaria Gallo, Adelaide La Valle e Antonio Oliva e della scultrice Marina Lanza. La fotografia sarà a cura di Luigi Vecchio con la personale dal titolo “Dall’occhio all’obiettivo: quando la luce svela il paesaggio”. Un percorso visivo sensoriale in cui si potrà ammirare anche la bella foto di Federica De Stefanis dal titolo “Una finestra sul mare”, vincitrice del concorso fotografico “Dualismi – Umanità e Ambiente” organizzato dall’associazione Mani Tese di Cosenza. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Casali del Manco e dal Parco Nazionale della Sila.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Aogoi Calabria 2019: Ostetricia e Ginecologia tra aggiornamento e risk management

Mirko

Maltempo, temporali in arrivo. In Calabria è allerta gialla

Damiana Riverso

Natale in zona rossa, ecco come muoversi e festeggiare evitando sanzioni

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content