Calabria7

Realizzavano agrumeti lungo il fiume Crati. Denunciate quattro persone

San Pietro in Guarano

Avevano realizzato agrumeti lungo l’asta fluviale del fiume Crati su terreno demaniale, per questo quattro persone sono state denunciate dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Corigliano. L’attività posta in essere ha portato nei giorni scorsi al sequestro di altri tre ettari di agrumeti nel comune di Corigliano-Rossano (area urbana di Corigliano) e alla denuncia di quattro persone del luogo. Questi impianti di agrumeti posti lungo le sponde del fiume sono risultati ricadenti su terreni del demanio catastale del fiume Crati e da anni sono occupati abusivamente. Il sequestro si aggiunge a quello effettuato a marzo che ha visto porre i sigilli a circa 30 ettari di terreni di agrumeti e alla denuncia di altre 16 persone per invasioni di terreni demaniali, deviazione di acque e deturpamento.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gratteri smonta pezzo per pezzo la riforma Cartabia: “A rischio i maxiprocessi alla ‘ndrangheta” (VIDEO)

Mimmo Famularo

‘Ndrangheta, processo alla cosca “Marincola-Farao”: chieste 60 condanne (NOMI)

bruno mirante

Serie C, sabato il via ai playout: comunicati gli orari delle gare

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content