Calabria7

Reggina, che peccato: pari del Bari sui titoli di coda

di Antonio Battaglia – Sarebbe stata la vittoria decisiva, quella ammazza-campionato. E invece, la dea Fortuna oggi ha graziato il Bari, che mantiene così le dovute distanze su una Reggina che oggi recrimina diversi errori arbitrali.

1-1 il risultato finale di una partita molto tattica e nervosa, che lascia comunque ben sperare sulla ripresa fisica e psicologica degli amaranto. Sulla concentrazione, ahinoi, si è ancora nettamente indietro.

Andiamo alla cronaca. Inizio gara di chiara marca biancorossa. Al 3′, Simeri va sul fondo e crossa per Antenucci, che per poco non riesce a colpire di testa il pallone. Dopo quattro minuti, è la Reggina a sfiorare il gol con Corazza che viene anticipato di un soffio dal portiere avversario. La Reggina prova a manovrare con calma dalla difesa, ma quest’oggi il Bari dimostra tutta la sua solidità.

La partita, con il passare dei minuti, si fa sempre più nervosa e regala pochissime emozioni: tanti i falli, rare le occasioni da gol concrete. Al 35′ pugliesi molto pericolosi con un sinistro di Antenucci che sfiora lo specchio, mentre i padroni di casa rispondono otto minuti dopo con una acrobazia di Corazza che finisce sull’esterno della rete.

A inizio ripresa il Bari prova ad impensierire a più riprese la difesa amaranto, abile però a sventare qualsiasi pericolo. Dal 60′ in poi, la Reggina è un rullo compressore. Il gol arriva all’improvviso, sulle ali di un entusiasmo crescente: minuto 69, cross di Rolando in mezzo per Denis, che in avvitamento supera Frattali e fa esplodere il “Granillo”.

E’ il colpo che smuove una partita molto contratta, con il Bari costretto a sbilanciarsi per cercare il pari. I ragazzi di Toscano provano ad addormentare la partita, ma tutti gli sforzi vengono vanificati al minuto 88: cross di Schiavone su punizione dalla trequarti, Perrotta approfitta di un rimpallo e da pochi passi fredda Guarna. I padroni di casa protestano per un fuorigioco evidente del difensore biancorosso, ma l’arbitro lascia correre e regala così un pareggio d’oro al Bari.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, salgono i casi positivi a Reggio Calabria: sono 36

manfredi

Volley, preparatore Tonno Callipo approda nello staff della Nazionale

Matteo Brancati

Sorpreso con borsone di droga nel garage, arrestato 42enne reggino

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content