Calabria7

Reggina, ecco i tre motivi dell’operazione Mastour

di Antonio Battaglia – Da Reggio Emilia a Reggio Calabria, Hachim Mastour è pronto a riprendersi la scena. Il fantasista marocchino ha annunciato quest’oggi, tramite il suo profilo Instagram, di aver firmato il contratto che lo legherà alla Reggina per i prossimi tre anni. Il cliccatissimo scatto è corredato da una piccola e significativa dichiarazione: “Onorato di entrare a far parte di una grande squadra come la Reggina”.

La storia del ragazzo è nota ai più. Balzato agli onori di cronaca come uno dei talenti più floridi del vivaio del Milan, Mastour è stato scaricato dalla società meneghina e costretto a girovagare tra Malaga, Zwolle e Pec Lamia. La sua ultima partita ufficiale risale al dicembre 2018, proprio con la maglia del club greco che tre mesi dopo gli rescisse il contratto lasciandolo senza squadra.

Pochissime presenze e tanta delusione, per un calciatore potenzialmente fenomenale ma incapace di sfondare nel calcio dei grandi. E ora, per lui, un nuovo e decisivo treno per rilanciarsi in riva allo Stretto. La Reggina si assicura a zero un giovanissimo talento, che avrà così la possibilità di rilanciarsi tranquillamente con un contratto triennale a cifre contenute.

Inoltre, grazie proprio alla sua tenera età (21 anni), Mastour può diventare una importante fonte di guadagno per il club amaranto: la Lega, infatti, elargisce importanti contributi alle società relativamente al minutaggio dei calciatori nati dopo il primo gennaio del 1998.

Trequartista e all’occorrenza ala, cercherà di imporsi all’interno di uno spogliatoio già collaudato e pieno di gente del suo ruolo (vedi Bellomo, Sounas e Rivas). Il tecnico Domenico Toscano saprà come ridimensionare il calciatore, già desideroso di confrontarsi con compagni esperti come Denis e Reginaldo.

L’operazione Mastour, infine, dà un’ulteriore spinta all’enorme crescita mediatica che la Reggina sta registrando negli ultimi mesi: circa 900mila fan su Facebook e oltre 500mila su Instagram, numeri pazzeschi che possono solo fare il bene di una società in costante rampa di lancio. Entusiasmo a Reggio Calabria, pronta un’esplosione in salsa marocchina…

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Lega, coordinatori di Area: “ratificate” altre nomine

Danilo Colacino

Regionali, Jole Santelli chiude la campagna elettorale a Reggio

Andrea Marino

Incendio impianto rifiuti di Siderno, Arpacal: “Nessun danno all’ambiente”

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content