Calabria7

Reggina, la lezione è servita: contro il Bisceglie niente scherzi

di Antonio Battaglia – Post fata resurgo, tradotto capacità di risollevarsi dalle disavventure e di vincere le avversità del destino. Sì, ci riferiamo proprio alla Reggina.

Nessun tifoso amaranto potrà mai scordarsi il 12 gennaio 2020, storica data della prima sconfitta in campionato. Il sonoro 0-3 inferto dalla Cavese ha evidenziato, come se ce ne fosse bisogno, che anche questa squadra è umana. O meglio, che non è esente da errori: i successi sofferti contro Viterbese e Sicula Leonzio avevano già mostrato alcuni difetti, palesati del tutto la scorsa domenica.

L’atteggiamento di superficialità visto a Castellammare è una macchia indelebile, che servirà da lezione per non sbagliare più. Dunque, testa al prossimo obiettivo. Anche perché, ironia del caso, il banco di prova contro il Bisceglie, in programma domani alle ore 15, sembra possedere gli stessi connotati di quello precedente.

I pugliesi cercheranno punti essenziali in ottica salvezza e proveranno a reiterare l’impresa dei ragazzi di Campilongo, su un terreno notoriamente difficile per qualsiasi squadra del girone meridionale. Guai a sottovalutare gli avversari: un’eventuale seconda battuta d’arresto genererebbe sconforto nello spogliatoio, creando i presupposti per un preoccupante tracollo psicologico. Servono i tre punti, serve una prestazione di peso. Niente sconti.

Capitolo formazione. Davanti a Guarna, spazio al trio ormai consolidato formato da Loiacono, Blondett e Rossi. A centrocampo, la coppia di centrali sarà formata da Nielsen e De Rose con Garufo e Rolando ai lati. In attacco, Bellomo agirà da rifinitore alle spalle del tandem Corazza-Denis.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Serie B, Crotone e Cosenza: stop su cui riflettere (VIDEO)

manfredi

Guccione: “Mancanza di personale nei Centri per l’impiego della regione”

Matteo Brancati

Riace, Salvini: “Lavoriamo su una Calabria che punti sui giovani”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content