Calabria7

Reggio, incendiò auto vicina dopo lite per parcheggio: arrestato

paola scalea

Avrebbe incendiato l’auto di una vicina per problemi di parcheggio. Un giovane di 23 anni, Ivan Pizzimenti, è stato arrestato ieri dalla Squadra mobile di Reggio Calabria, per incendio doloso aggravato in concorso. L’arresto, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, è stato eseguito al termine di indagini coordinate dalla Procura diretta da Giovanni Bombardieri. I fatti risalgono al novembre 2017.

Secondo la ricostruzione degli investigatori della Mobile diretta dal primo dirigente Francesco Rattà, con il coordinamento del procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e del sostituto Alessandro Moffa, il giovane avrebbe dato fuoco in piena notte, in via Ciccarello, all’autovettura di proprietà di una sua vicina di casa, causando anche gravi danni alla facciata, al portone e a una finestra del palazzo posto nelle immediate vicinanze dell’automobile. Secondo l’accusa alla base del gesto vi sarebbero problemi connessi ai parcheggi negli spazi antistanti al palazzo, dove il giovane abitava all’epoca dei fatti. Per tali motivi gli è stata contestata anche l’aggravante dei futili motivi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Addio a Giovanni Paradiso, noto imprenditore della città di Catanzaro

Mirko

Diffamò Gratteri, il Consiglio superiore della magistratura condanna Lupacchini

Maria Teresa Improta

Grave incidente stradale a Catanzaro, motociclista trasportato in ospedale

Maurizio Santoro
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content