Reggio, progetto amministrazione comunale e direzione istituto penitenziario

Prende corpo, a Reggio Calabria, il progetto condiviso tra l’amministrazione comunale e la direzione dell’istituto penitenziario cittadino, oggetto di una convenzione approvata dalla Giunta municipale.

L’Assessore Irene Calabro’, alla presenza del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale, Agostino Siviglia, ed accompagnata dal personale della Biblioteca Comunale “P. De Nava”, ha dato avvio al programma delle attività. Calabro’ e’ stata accolta dal direttore della Casa circondariale di Reggio Calabria e dai funzionari Maria Pollino e Domenico Speranza.

L’Assessore Irene Calabro’, alla presenza del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale, Agostino Siviglia, ed accompagnata dal personale della Biblioteca Comunale “P. De Nava”, ha dato avvio al programma delle attività. Calabro’ e’ stata accolta dal direttore della Casa circondariale di Reggio Calabria e dai funzionari Maria Pollino e Domenico Speranza.

“La convenzione – spiega una nota – sottoscritta dal Comune – Biblioteca comunale “P. De Nava” e dalla direzione della Casa circondariale di Reggio Calabria-Arghilla’, prevede l’instaurarsi di un solido rapporto di collaborazione tra i due enti teso a trasformare la Biblioteca del carcere da luogo di conservazione dei libri in “cantiere di formazione” per attività culturali e informative, il tutto nel rispetto delle misure di sicurezza adottate dall’istituto penitenziario.

L’Ordinamento penitenziario stabilisce, infatti, che presso ogni istituto debba essere organizzato un servizio di biblioteca, anche attraverso intese con biblioteche e centri di lettura pubblici. La presenza di una biblioteca in ogni istituto penitenziario italiano e’ prevista dagli articoli 12 e 19 della L. 354/1975 e, secondo l’art. 21 del regolamento di esecuzione (D.P.R. 230/2000), i libri e i periodici a disposizione della biblioteca devono garantire “una equilibrata rappresentazione del pluralismo culturale esistente nella società, assicurando ai soggetti in esecuzione di pena un agevole accesso alle pubblicazioni presenti in biblioteca, oltre alla possibilità di consultare altre pubblicazioni mediante l’attuazione di specifiche intese con biblioteche e centri di lettura pubblici”.

Il personale comunale, coordinato dall’Assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio culturale, supporterà i detenuti incaricati della gestione della biblioteca del penitenziario facilitando l’apprendimento delle tecniche di catalogazione e di revisione del patrimonio documentario. All’interno della Casa circondariale la Biblioteca comunale, oltre a prestare i testi del proprio patrimonio, promuoverà lo scambio interbibliotecario ed incrementerà la dotazione libraria della biblioteca penitenziaria. Il Comune, per l’occasione, ha consegnato circa 200 volumi alla direzione della casa circondariale per l’avvio del progetto.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Sul posto il personale delle Forze dell’Ordine e di Anas è impegnato nella gestione della viabilità e per ripristinare la circolazione il prima possibile
I riscontri investigativi hanno consentito di individuare due diverse piazze di spaccio, una delle quali in centro e l'altra sulla Statale 18
Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che il maltempo si sta spostando le regioni meridionali
Tutte le persone che erano a bordo dell'autobus si sono salvate. Sull'incidente indagano i carabinieri
Interessati 5 mezzi, 3 dei quali sono stati completamente distrutti. Non si registrano danni a persone
La Procura aveva ottenuto il giudizio immediato per entrambi, ma poco prima dell'udienza gli imputati avevano chiesto il patteggiamento
Sul posto sono arrivati gli uomini della polizia, i quali hanno avviato le indagini
Le indagini sono condotte dai carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto
Il piccolo aveva avuto un malore, poi è morto, ma i primi accertamenti dei medici non hanno consentito di accertarne le cause
Altri tre punti pesantissimi per i giallorossi, che salgono a +10 sulla prima esclusa dai playoff
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved