Regionali Calabria, Mirabello “Pd diviso, segreteria nazionale intervenga”

“Va prodotto uno sforzo unitario che deve partire da segnali distensivi e non certo da gesti provocatori”. Lo afferma il consigliere regionale calabrese del Pd, Michele Mirabello, con riferimento allo stato di salute del partito calabrese in vista delle prossime elezioni.

“Leggendo le fondate indiscrezioni di stampa che – esordisce Mirabello – riportano di riunioni romane convocate con sedicenti “big” del Pd calabrese, non posso che ribadire come e quanto questa impostazione politica continui a fare danni, in una situazione drammatica che invece richiederebbe sforzi unitari. Ritengo che la vicenda calabrese necessiti di un deciso cambio di passo, e vada avocata direttamente dalla segreteria nazionale con la convocazione di incontri permanenti con l’intero gruppo dirigente del Pd regionale”.

“Leggendo le fondate indiscrezioni di stampa che – esordisce Mirabello – riportano di riunioni romane convocate con sedicenti “big” del Pd calabrese, non posso che ribadire come e quanto questa impostazione politica continui a fare danni, in una situazione drammatica che invece richiederebbe sforzi unitari. Ritengo che la vicenda calabrese necessiti di un deciso cambio di passo, e vada avocata direttamente dalla segreteria nazionale con la convocazione di incontri permanenti con l’intero gruppo dirigente del Pd regionale”.

Secondo Mirabello, “insistere nell’alimentare pericolose divisioni e continuare a scavare solchi dando credito esclusivamente a pezzi del partito calabrese, o peggio ai soliti protagonisti di processioni romane e agli imbucati che predicano rinnovamento sempre e solo in terza persona, rischia di mandare tutti a sbattere.

Va prodotto – aggiunge il consigliere regionale del Pd – uno sforzo unitario che deve partire da segnali distensivi e non certo da gesti provocatori, nell’interesse di tutta la comunità democratica, di tutto il suo gruppo dirigente, nessuno escluso, e della Calabria in generale”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Confermato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Francesco Putortì, indagato per omicidio e tentato omicidio
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved