Calabria7

Regionali, Caruso e Cusumano: “La Calabria sarà cambiata dalle donne”

donne calabria

“La Memoria come leva di contrasto alla violenza di genere”. Carolina Caruso, candidata alle regionali nella lista Jole Santelli Presidente, ne ha discusso ieri sera con Giovanna Cusumano dell’Osservatorio regionale sulla violenza di genere. Proprio quest’ultima, insieme a Mario Nasone, ha presentato agli aspiranti governatori della Regione Calabria una serie di richieste e sollecitazioni al fine di intervenire su una materia a cui la stessa Carolina Caruso ha riservato grande attenzione nei tanti anni di attività politica ed associativa. In particolare la Caruso ha condiviso, garantendo pieno sostegno anche in futuro, l’approvazione di una legge regionale in grado di costruire un sistema di protezione delle donne vittime di violenza.

La riunione ha coinvolto molte persone; e di particole rilievo è stata, anche, la nota artistica fortemente voluta da Carolina Caruso che, per l’occasione, ha voluto esporre un’importante opera d’arte realizzata dal maestro Francesco Antonio Caporale rappresentativa, proprio, del femminicidio. Insomma nulla è stato lasciato al caso. Molte le associazioni e le donne presenti letteralmente rapite dalla testimonianza di Carolina Caruso e  dall’approfondimento di Giovanna Cusumano.

“La Calabria sarà cambiata dalle donne. Mi auguro che le donne che saranno in Consiglio Regionale  sposino le nostre battaglie. Che sono le battaglie di tutte le donne calabresi” – ha detto la Cusumano. Dolori, speranze, storie, vite vissute, vite spezzate: la memoria come leva di contrasto alla violenza di genere. Carolina Caruso lo ha detto e ridetto più volte nel corso dell’incontro tenutosi nella segreteria politica di Lamezia Terme. Un incontro, un confronto. Il sogno di una terra in cui non si dovrà più parlare di discriminazioni di genere.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta, Salvini: “Decapitata cosca Mancuso, finita la pacchia”

manfredi

Regionali, Aiello: “Raccolte tante istanze dal mondo agricolo”

Matteo Brancati

Il “sistema Calabria” a Presa Diretta, Tansi: “Distruggeremo questa logica ‘ndranghetistica”

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content