Calabria7

Regionali, D’Alessandro conclude tour nel Tirreno Cosentino

Felice D’Alessandro, candidato nella lista Io resto in Calabria con Pippo Callipo Presidente, molto vicino alle posizioni del Ministro della Salute Roberto Speranza, ha concluso il suo tour nel Tirreno Cosentino, incontrando tanti cittadini e amministratori locali.

L’ascolto dei territori si è concluso a Paola, con un incontro alla presenza del consigliere comunale Giovanni Politano e di altri consiglieri comunali ed amministratori dei paesi del Tirreno cosentino, medici del comprensorio, nonché professionisti ed imprenditori.

“In tutti gli incontri che ho avuto nel Tirreno cosentino c’è stata la pressante richiesta di avere una sanità attenta e capace di determinare una svolta rispetto al passato ed andare incontro alle esigenze dei cittadini.

Su questo tema mi sento di garantire che con la nomina dei commissari da parte del Ministro Speranza tutta la Calabria registrerà un’inversione di tendenza nel comparto della sanità. continua Felice D’Alessandro – Riguardo la provincia di Cosenza, su cui si è concentrata l’attenzione durante questi incontri nei territori, con la nomina della prof.ssa Daniela Saitta, che si è insediata da qualche giorno, questo cambiamento sarà immediatamente tangibile come possono testimoniare i medici del distretto sanitario di Amantea. Insomma, ci sono tutte le condizioni per avere fiducia perché il Commissario Saitta, forte delle sua esperienza, porterà benefici per il buon funzionamento dello Spoke Paola/Cetraro dove dovrà essere certamente garantito il punto nascita per l’interesse di tutta la collettività del Tirreno cosentino.

Tutti i calabresi, e in particolare i cosentini, a mio modo di vedere potranno a breve verificare che i “santuari della sanità” che ci sono in provincia di Cosenza dovranno fare i conti con una nuova realtà che sarà di rottura col passato.

Domani mi recherò a Vibo Valentia per salutare il Ministro Speranza e sarà l’occasione per ringraziarlo per avere nominato a Cosenza un Commissario di grandi capacità e competenze. Il mio impegno, se eletto Consigliere Regionale, sarà quello di rispettare la parola data ai cittadini del Tirreno che ho avuto il piacere di incontrare e ascoltare: intervenire per migliorare la viabilità della SS18, arteria vitale per il comprensorio e per l’intera Regione, lavorare per affrontare il problema dell’erosione della costa, ed infine, valorizzare il bene-turismo mediante corsi formativi e di conoscenza dedicati agli imprenditori del settore, ai giovani che possono essere motore di sviluppo culturale e turistico e con interventi di promozione verso buyers esteri capaci generare un turismo di qualità.”

Redazione Calabria 7
 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Parole Morra enfatizzate. Lavoriamo per immagine positiva di San Luca”

Carmen Mirarchi

Comune Catanzaro, preintesa accordo per contratto decentrato dipendenti

manfredi

Bosco: anche media nazionali evidenziano abbandono Catanzaro

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content