Calabria7

Regionali, de Magistris: “Bisogna prevenire le infiltrazioni mafiose nella cosa pubblica”

De Magistris

“Le ultime indagini meritorie, in ordine di tempo, della magistratura travolgono esponenti apicali del mondo della sanità, dei corsi professionali e dell’istruzione. Il collante delle massonerie deviate non di rado rappresenta un grave cemento corruttivo”. Lo afferma, in una nota, Luigi de Magistris, sindaco di Napoli e candidato Presidente alla Regione Calabria.
“La Calabria – continua – ha bisogno non solo di una magistratura autonoma e coraggiosa, ma ora di una politica in grado di governare e prevenire a livello regionale l’infiltrazione del crimine nella cosa pubblica. Siamo pronti ad affrontare le elezioni per vincere e dare subito ai calabresi – aggiunge – una classe dirigente politica onesta, autonoma, competente e coraggiosa all’altezza della storia del popolo di Calabria”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Solo dieci i pazienti affetti da Covid nel cosentino

Francesco Cangemi

“Uniti dalla Musica-Calabria, la prima tappa è a Cosenza

Damiana Riverso

Clamorosa sentenza del Consiglio di Stato: annullata la nomina di Bombardieri a procuratore capo di Reggio

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content