Calabria7

Regionali, il giovane Riccardo da Callipo e Zingaretti

Riccardo Montanaro

Il giovane catanzarese Riccardo Montanaro, dopo essere passato alla notorietà per essere stato citato sulla stampa nazionale da Pippo Callipo come motivo della sua candidatura a governatore della Calabria alle prossime elezioni del 26 gennaio 2020, parteciperà domani, dopo essersi confrontato col noto imprenditore, alla manifestazione pubblica che si terrà domani (venerdì 6) al T-hotel di Lamezia Terme. Alla stessa prenderà parte anche il segretario nazionale del Partito Democratico, Nicola Zingaretti.

Riccardo, invitato da Callipo a parlare a nome dei giovani, di seguito e in anteprima a ‘Calabria 7’, racconta le sue emozioni e, soprattutto, spiega quello che vuole essere l’impegno di un giovane per i giovani. Parla, infine, delle speranze e passioni che questi ultimi non devono mai perdere. “Ho ricevuto un invito e l’ho accettato” – ci racconta il giovane catanzarese -. “L’ho accettato per tutti quei giovani che ancora oggi devono lasciare la loro casa per coltivare una passione, per continuare a studiare o semplicemente per sperare in un futuro migliore. Io ad esempio, in un futuro migliore, ci credo.

Da solo posso fare poco, per questo ho bisogno dell’aiuto di tutti, di quei giovani calabresi stanchi di partire e lasciare qui affetti e ricordi della propria adolescenza.

Parlerò dei giovani. Parlerò, dunque, di noi. Parlerò della mia domanda, da cosa tutto è nato. Venite, non abbiate paura, insieme siamo forti. Insieme possiamo cambiare. Possiamo cambiare questo sistema che firma quotidianamente la maledetta “buona uscita” di noi giovani dalla nostra regione. Spero nella vostra partecipazione, spero soprattuto nella vostra collaborazione. Io ho ricevuto un invito, ma ora tocca a me invitarvi tutti. Uno ad uno. Perché insieme siamo una forza” – conclude Riccardo -. “A domani, giovani calabresi!” (M.M.)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sanità in Calabria, la rabbia di uno studente: “Dove sono finiti gli 86 milioni di euro?” (VIDEO)

Antonio Battaglia

Fare per Catanzaro: “Abramo voleva trasformare l’ex Educandato in uffici”

Matteo Brancati

Sanità, Sapia minaccia dimissioni: “Calabria terra di conquiste”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content