Calabria7

Regionali in Calabria Spirlì: “Candidature centrodestra non in discussione”

Regionali spirlì

“Non capisco per quale motivo si dovrebbe smontare quello che tutti insieme hanno montato”. Lo ha dichiarato il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, della Lega, a margine di una conferenza stampa a Catanzaro, rispondendo a una domanda dei giornalisti sulla situazione politica nel centrodestra, dopo che Fratelli d’Italia ha messo in discussione il ticket che lo vede candidato alla vicepresidenza con Roberto Occhiuto, candidato presidente, in vista delle elezioni che si terranno in autunno.

“Le polemiche non ci riguardano”

“Il candidato e il ticket – ha sostenuto Spirlì – sono già stati presentati all’unanimità da tutti quanti i rappresentanti del centrodestra. Credo che non sia la Calabria il punto centrale del confronto, ci sono delle situazioni nazionali che riguardano questo confronto che resta nell’ambito di un centrodestra che si vede comunque unito nelle amministrazioni, nelle scelte dei candidati delle città e si è trovato unito nella scelta della candidatura in Calabria.

Non credo – ha aggiunto il presidente facente funzioni della Regione – che le polemiche di questi ultimi giorni ci riguardino da vicino. Ritengo che la candidatura presentata da tutti quanti i rappresentanti dei partiti, compresa Giorgia Meloni, Salvini, Tajani, Ronzulli per Forza Italia e i rappresentanti degli altri partiti, sia quella data quel giorno a Lamezia Terme, per cui – ha concluso Spirlì – non capisco per quale motivo si dovrebbe smontare quello che tutti insieme hanno montato”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘I Quartieri’, Santise delegato zona nord Catanzaro

Matteo Brancati

Comune Catanzaro: la protesta di Granato, Di Lieto e Celia per il Consiglio anticipato (VIDEO)

manfredi

Torcasio (Pd): “Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content