Calabria7

Regionali, Italia Viva si struttura e punta all’autonomia: nominati i responsabili cultura e sport

“La cultura e lo sport sono due pilastri per la crescita della Calabria”. Lo hanno affermato i senatori di Italia Viva Daniela Sbrollini, Ernesto Magorno, candidato di Iv alla presidenza della Regione Calabria, e Silvia Vono nel corso di una conferenza stampa convocata a Catanzaro per presentare i responsabili regionali dei settori cultura e sport del partito. All’incontro con i giornalisti sono intervenuti anche i due dirigenti regionali di Italia Viva nominati alla guida dei settori: Francesco Luzza (cultura) e Antonio Rocca (sport).

Per Magorno “la Calabria è una regione piena di risorse, di un grande patrimonio culturale e soprattutto un patrimonio di donne e uomini che se valorizzato può far partire questa terra. Accanto alle tante problematiche, ci sono anche tante dinamiche che si possono mettere in moto, come la cultura, che non è vero che non dà pane, anzi la cultura è pane, è un modo per costruire un nuovo modello di vita e dare impulso all’economia, se solo la abbiniamo al turismo. Nei prossimi giorni – ha rilevato il senatore e candidato di Italia Viva alla presidenza della Regione – metteremo in campo numerose iniziative per dimostrare che la Calabria c’è”. “Partiamo dalla cultura e dallo sport perché – ha detto a sua volta Vono – la Calabria ha bisogno di rinnovarsi e non può rinnovarsi se non vengono coinvolti giovani e donne anche in queste attività. Partiamo da qui anche per dare un senso preciso al nostro percorso elettorale”.

Secondo Sbrollini, responsabile nazionale del cantiere Cultura e Sport di Italia Viva, “il partito in Calabria ha davanti una campagna elettorale importante, ed è importante aver proceduto a queste nomine, perché penso che la rinascita di questa regione passi dalla valorizzazione di settori come cultura e sport”. Alla conferenza stampa ha portato il suo contributo, in collegamento online, Maurizio Condipodero, presidente del Coni Calabria, che ha apprezzato l’iniziativa di Italia Viva e ha chiesto maggiore attenzione alle esigenze dello sport da parte del mondo della politica, “un mondo – ha detto – ancora troppo spesso muto nei confronti del nostro settore”.

Vono: “Iv avanti sulla strada dell’autonomia”

“Noi abbiamo un partito in costruzione e abbiamo pertanto la necessità di creare una nostra identità sul territorio, ecco perché la scelta di un nostro candidato. Poi ovviamente riteniamo che per fare davvero il bene della Calabria è necessario creare anche alleanze positive”. Lo ha detto la senatrice di Italia Viva Silvia Vono, parlando con i giornalisti a margine della conferenza stampa a Catanzaro: nelle scorse settimane Iv ha candidato alla presidenza della Regione Calabria il senatore Ernesto Magorno. Con riferimento alle trattative in atto nel campo del centrosinistra, soprattutto tra Pd e M5S, Vono ha evidenziato: “Per adesso siamo semplicemente osservatori, perché a noi non interessa il percorso con il Movimento 5 Stelle. Pertanto, andremo avanti per la nostra strada dialogando con chi effettivamente vuole costruire per la Calabria e non con chi vuole costruire un’alleanza tra partiti e movimenti per altri fini. Non capisco poi – ha proseguito la senatrice di Italia Viva – perché qualcuno ci accusa di voler aiutare il centrodestra: noi parliamo di dialogo e il dialogo, il confronto è aperto, se davvero vogliamo il bene della nostra Calabria. Altrimenti non facciamo più nulla e guardiamo solo a quelle finalità di partito che finora hanno impedito alla Calabria di dimostrare le proprie potenzialità”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, M. Costanzo: “Infermieri pediatrici obbligatori negli ospedali”

Mirko

Catanzaro senza acqua durante il Coronavirus. I cittadini sono stufi

Mirko

Polizia ritrova moto rubata in un cortile di scuola

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content