Calabria7

Regionali, M5s guarda ad alleanze: no indagati e vincolo mandato

elezioni irto

Il Movimento 5 Stelle guarda alle possibili alleanze in Calabria in vista delle prossime elezioni ma mette paletti inderogabili. Dopo un incontro con la base, in vista della riunione con le altre forze politiche che si terrà nuovamente stasera, tre sono i punti fermi, secondo quanto si apprende da fonti molto vicine al Movimento, nelle indicazioni affidati ai tre coordinatori (Riccardo Tucci, Alessandro Melicchio e Giuseppe Giorno): limite dei due mandati retroattivo per tutti, anche per gli altri partiti; liste pulite senza indagati o condannati in primo grado, soprattutto e ancor di più in caso di imputazioni per reati gravi; accordo preventivo sul programma da rispettare in maniera totale e da interpretare come un contratto.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

A Sellia si fa il punto sulla Strada provinciale 25

manfredi

Maltempo al Nord, Santelli: “Calabria vicina a Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta”

Antonio Battaglia

Maltempo a Crotone, Pietropaolo: “Un dossier per chiedere al Governo interventi immediati”

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content