Calabria7

Regionali, Tansi: “Ridurre dipartimenti Regione”

Tansi su terremoto in Albania

“Abbiamo 800 chilometri di costa che sono assolutamente diverse da tratto a tratto, solo che il mare a volte è sporco e le spiagge stanno arretrando terribilmente.

Sono stato a Pizzo, Tropea, Vibo ed ho visto che la spiaggia non c’è più. I soldi ci stanno, centinaia di milioni di euro che purtroppo giacciono nei cassetti dei burocrati”. E’ quanto afferma il candidato alla presidenza della Regione Calabria, Carlo Tansi, oggi a Vibo. “Voglio ricordare – ha dichiarato Tansi – che a Vibo ancora si aspettano i fondi dell’alluvione del 2006. Io quando ero alla Protezione civile avevo chiuso l’ordinanza dopo nove anni e avevo dato a disposizione della città di Vibo 12 milioni di euro che non so che fine abbiano fatto. In Calabria abbiamo avuto negli scorsi cinque anni trenta milioni di euro per i privati che volevano ristrutturare le loro case e quindi adeguarle sismicamente.

Dei 30 milioni sono stati spesi solo 400mila euro. Sconfiggere la burocrazia è la prima lotta che farò quando diventerò presidente della Regione Calabria con due mosse: ridurrò i Dipartimenti da 23 a sette, otto al massimo. In Lombardia che fa dieci milioni di abitanti hanno nove Dipartimenti, la Calabria ne ha 23 e facciamo un milione ed 800mila abitanti”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

ATERP in regola con norme pubblicità e con obblighi trasparenza

manfredi

Elezioni regionali: il Pd di Cosenza propone la candidatura di Oliverio

Antonia Opipari

“Sanità calabrese in default, intervenga ministro”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content