Calabria7

Regionali, Tansi: vera emergenza Calabria é l’emigrazione

regionali tansi

“5 gennaio 2020, 5 gennaio 2000, 5 gennaio 1990 e, forse, anche prima.

L’immagine di Piazza Autostazione piena all’inverosimile rimbalzata sui social, ripresa dai TG e da tutti i giornali on line, è un pugno nello stomaco alla Calabria, alla dignità di nuove e vecchie generazioni, costrette ad “emigrare” perché questa terra, irresistibilmente bella, è stata divorata da una classe politica che non ha saputo offrire risposte, soluzioni, alternative” – scrive in una nota Carlo Tansi, candidato alla presidenza della Regione Calabria.

“È colpa di una politica fatta di convenienze, clientelismi e poca, pochissima, lungimiranza – continua. È una politica che ha barattato la passione, l’entusiasmo, la laboriosità di intere generazioni con la conservazione dei propri interessi, con la difesa ad oltranza dei propri, immeritati, privilegi. Ai ragazzi e alle ragazze di oggi, alle generazioni di ieri, di dieci, venti, trenta anni fa, voglio chiedere scusa. Così come voglio chiedere scusa alla mia Calabria per come è stata ridotta” – conclude.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Frecce Tricolori privilegio per pochi: a Catanzaro i Re festeggiano la Repubblica

manfredi

Alibante, i favori del boss all’ex sindaco Costanzo in cambio di voti e la mazzetta di 100mila euro

Gabriella Passariello

Il Consiglio dei Ministri proroga di 6 mesi lo scioglimento dell’Asp di Catanzaro

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content