Regione, Bevacqua: “Santelli considera istituzioni terreno di caccia privato”

treni calabria

“È ormai evidente che la presidente Santelli considera le istituzioni come un terreno di caccia privato, dove fare e disfare a proprio piacimento”.

Lo afferma il capogruppo del Pd alla Regione, Domenico Bevacqua. “La conferma viene non soltanto dall’assegnazione diretta con cui la presidente Santelli ha nominato la coordinatrice dell’Avvocatura regionale. Ma anche da atti precedenti, a partire dalle modifiche al Regolamento 3 del 2019, effettuate al solo fine di accorpare i dipartimenti regionali e affidarne la responsabilità a ‘fidati’ dirigenti esterni. Ne sono testimonianza la scelta del segretario generale Borgo e l’arrivo nei prossimi giorni del nuovo direttore generale del Dipartimento Sanità”.

Lo afferma il capogruppo del Pd alla Regione, Domenico Bevacqua. “La conferma viene non soltanto dall’assegnazione diretta con cui la presidente Santelli ha nominato la coordinatrice dell’Avvocatura regionale. Ma anche da atti precedenti, a partire dalle modifiche al Regolamento 3 del 2019, effettuate al solo fine di accorpare i dipartimenti regionali e affidarne la responsabilità a ‘fidati’ dirigenti esterni. Ne sono testimonianza la scelta del segretario generale Borgo e l’arrivo nei prossimi giorni del nuovo direttore generale del Dipartimento Sanità”.

Secondo Bevacqua, “qui non sono in discussione le capacità e il curriculum dei soggetti incaricati. Qui la questione è che, in nome di una manifesta volontà di accentramento di potere, si mortificano le professionalità presenti all’interno della Regione. Invece di coniugare la valorizzazione delle interne energie fresche con una opportuna azione di alta formazione specifica, la presidente della Regione preferisce avere pochissimi dirigenti di sua diretta emanazione. Si comprende a pieno la maniera personalistica con cui la presidente Santelli usa disporre degli uffici regionali. Non è certamente questa concezione privatistica delle istituzioni il modo migliore per snellire e rendere efficiente la macchina burocratica regionale”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
La presidente Nunzia Paese, nominerà l’avvocato nella Cabina di regia regionale con l’obiettivo di dare forza al programma del partito
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved