“Riconosciuto il congedo di paternità ai lavoratori del pubblico impiego”

Lo fa sapere la deputata del Partito democratico Enza Bruno Bossio che parla di una "scelta storica e di civiltà del governo Draghi"
pubblico impiego

“Il governo Draghi i ha compiuto una scelta storica e di civiltà. Ha riconosciuto il congedo di paternità anche ai lavoratori dipendenti della PA”. È quanto ha dichiarato la deputata del Pd Enza Bruno Bossio.

“Con l’approvazione di due specifici decreti legge, il Governo ha recepito le direttive europee in materia di equilibrio vita-lavoro e sulla trasparenza dei rapporti di lavoro. Colmato così un gap decennale tra dipendenti del settore privato e della pubblica amministrazione”.

“Con l’approvazione di due specifici decreti legge, il Governo ha recepito le direttive europee in materia di equilibrio vita-lavoro e sulla trasparenza dei rapporti di lavoro. Colmato così un gap decennale tra dipendenti del settore privato e della pubblica amministrazione”.

La nuova tipologia del congedo di paternità

A giudizio della parlamentare, “significativa è l’entrata in vigore della nuova tipologia di congedo di paternità. È obbligatorio e della durata di 10 giorni lavorativi, fruibile dal padre lavoratore nell’arco temporale che va dai due mesi precedenti ai cinque successivi al parto. Il congedo di paternità era stato istituito con la legge 92/2012 relativamente al solo settore privato e non per i lavoratori dipendenti della Pubblica Amministrazione”.

“Si colma un gap che dura da decenni”

“Il tema della armonizzazione e della estensione della fruizione del diritto al congedo di paternità nel settore della PA – ha affermato la deputata democrat – l’ho posto da tempo e ripetutamente all’attenzione dei Ministeri del Lavoro e della Funzione Pubblica. Era iniqua ed ingiusta la mancata emanazione delle disposizioni estensive per il riconoscimento del diritto di congedo ai dipendenti della PA. Va dato atto al ministro del Lavoro Andrea Orlando, di essere stato promotore e protagonista dei due recenti decreti approvati dal Consiglio dei Ministri e che accolgono anche le sollecitazioni che attraverso diverse iniziative parlamentari avevo personalmente sostenuto. Si colma, così, finalmente un gap decennale tra i diritti dei dipendenti del settore privato e quelli della PA”.

“La scelta legislativa è indubbiamente, dunque, – ha concluso Bruno Bossio – un riconoscimento della universalità di un diritto che, oltretutto, va nella direzione di favorire un avanzamento della condizione di parità, nell’assolvimento del ruolo di cura e assistenza genitoriale, tra uomo e donna”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I nuovi veicoli rappresentano una testimonianza tangibile dell'impegno di AMC verso un futuro green
"C'è una campagna di aggressione mirata e di falsificazione che si accompagna sempre all'aggressione politica perché c'è bisogno di colpire la credibilità"
Il caso
Mangialavori e Limardo accolgono l'appello dei sindacati: "E’ un patrimonio della nostra città"
Esperti a confronto a San Gregorio d'Ippona. Per rilanciare il settore occorre mettere all’angolo le forze oscure e criminali che tolgono risorse alle produzioni pulite e legali
Dal governo una ulteriore stretta sull’uso degli smartphone durante le lezioni
La dichiarazione del presidente della Regione scatena le reazioni dei leghisti calabresi: "Attaccare gli alleati è sgradevole"
A seguito delle querele sporte dagli automobilisti coinvolti, la polizia ha individuato la donna e l'ha denunciata
Il cane sarebbe scappato da una casa approfittando del cancello aperto: non sarebbe il primo episodio di aggressione
"Inammissibile": così la Scuola Normale Superiore e la rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna
Previsti possibili temporali e mareggiate lungo le coste. Si consiglia di evitare le soste specialmente sul lungomare e sul litorale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved