Calabria7

Riduzione inibizione Noto, Abramo: “Sanzione pesante e ingiustificata”

catanzaro coronavirus

Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha commentato la sentenza con cui la Corte sportiva nazionale d’appello ha chiuso il periodo di squalifica del numero uno del club giallorosso: “Non avevo dubbi che gli approfondimenti della Procura federale avrebbero portato a una significativa riduzione dell’inibizione ricevuta dal presidente del Catanzaro Floriano Noto. La lunga sanzione di 13 mesi comminata a Noto dopo la gara playoff con la Feralpi Salò era sembrata a tutti, me compreso, che avevo assistito all’incontro accanto a lui, troppo pesante e ingiustificata”, ha aggiunto Abramo.

“Pertanto non posso che essere soddisfatto, e mi congratulo col presidente e con il legale che lo ha sostenuto in questa battaglia, per il risultato ottenuto. Che cancella – ha concluso il primo cittadino – una brutta parentesi e contribuisce a rendere giustizia a un imprenditore che ha costruito, anche quest’anno, una grande squadra”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Domenica dell’Immacolata, le iniziative Marinatale a Catanzaro Lido

nico de luca

Codacons: “Asp Catanzaro non paga lavoratori Cooperativa Multiservizi”

Matteo Brancati

Magna Graecia Film Festival, premio alla carriera per Pupi Avati

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content