Calabria7

Rifiuti abbandonati, sequestrata area agricola nel Cosentino

Violazioni ambientali

I carabinieri Forestale di Montalto Uffugo hanno sequestrato una vasta area agricola a Rota Greca, in località “Pietrebianche”. I militari hanno accertato che, all’interno di un terreno privato, in un’area agricola di circa 5000 mq, erano state abbandonate direttamente sul suolo svariate tonnellate di rifiuti speciali. In particolare, sono stati trovati pneumatici e veicoli fuori uso, metalli ferrosi, scarti provenienti da elettrodomestici e dispositivi elettronici. Le indagini hanno accertato che il responsabile è il titolare di un allevamento ovicaprino del posto, che è stato denunciato. L’uomo aveva anche chiuso una strada e occupato una vecchia masseria, utilizzandola come ricovero per il bestiame. Inoltre sono stati trovati degli animali non registrati all’anagrafe zootecnica e quindi è stato anche disposto il sequestro cautelativo sanitario dell’azienda. Il controllo ha infine accertato che il titolare dell’azienda è anche percettore di reddito di cittadinanza e quindi sono state inoltrate segnalazioni alla direzione provinciale dell’Inps di Cosenza e alla Procura della Repubblica perché l’uomo ha omesso di comunicare le variazioni del proprio reddito dovute allo svolgimento di attività di lavoro autonomo.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Bocce, i risultati delle compagini calabresi

Matteo Brancati

Famiglia scagionata dall’accusa di occupazione abusiva di alloggio popolare

Danilo Colacino

Abusivismo edilizio, due denunce nel Vibonese

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content