Riforma fiscale, Conte: “Non siamo attendisti. E’ vero il contrario”

dpcm coronavirus

“Con il ministro Gualtieri siamo d’accordo che la settimana prossima a Palazzo Chigi ripartirà il tavolo della riforma fiscale.

Un riforma fiscale non si fa in pochi giorni, dobbiamo farla bene”.

Un riforma fiscale non si fa in pochi giorni, dobbiamo farla bene”.

Lo spiega il premier Giuseppe Conte parlando al Consiglio Federale Uil. “Le organizzazioni sindacali hanno svolto un ruolo fondamentale” nel lockdown sia “per la tutela dei lavoratori sia per la definizione delle misure economiche. E’ stato un lavoro efficace che ci ha consentito di superare una fase importante a beneficio di tutti i cittadini”. “Con il decreto semplificazioni, che approveremo all’inizio della settimana prossima, diamo impulso agli investimenti e alla ripresa”. “In questi giorni c’è un chiacchiericcio quotidiano, che affiora anche sulle pagine dei giornali, e che ci descrive come un governo attendista, incapace di assumere decisioni risolute. La realtà dei fatti è il contrario, fa ridere essere descritti in questi termini. Noi abbiamo preso decisioni ferme e risolute e siamo pronti a prenderne anche in futuro”, sottolinea il premier.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Chiamati a raccolta in città i catanzaresi che non potranno seguire la loro squadra del cuore in trasferta
La donna aveva trascinato l'ex coniuge in tribunale perché non pagava gli alimenti . Ottenuti i danni morali
A renderlo noto è il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro. Per altre importanti chiese si stanno valutando altre fonti di finanziamento
"La partita di sabato prossimo sarà un’altra occasione per confermare il meraviglioso percorso realizzato da Vivarini, Iemmello e compagni"
Tre gli incontri sul territorio per il deputato già vice Ministro dell’Interno che sarà in provincia di Cosenza il prossimo giovedì 23 Maggio
I carabinieri hanno trovato in un fondo agricolo di proprietà dell'uomo 37 cani, 5 dei quali sprovvisti di iscrizione all'anagrafe canina
Il fatto è accaduto a Settingiano. L'esplosione probabilmente è stata causata da una fuga di gas. Sul posto Vigili del fuoco e carabinieri
Accolta la richiesta difensiva. Per i giudici di appello "non esiste la pericolosità sociale". Dimostrata la non appartenenza al sodalizio
Il documento firmato dal presidente della Giunta Regionale Occhiuto e dal comandante regionale della Guardia di Finanza Gianluigi D’Alfonso
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved