Calabria7

“Rimpiazzo”, Provincia Vibo chiede di costituirsi parte civile

Consiglio Provincia Vibo Valentia

Il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano, ha firmato la delibera con la quale chiede al Gup di Catanzaro di costituirsi parte civile nel processo che potrebbe scaturire dall’inchiesta “Rimpiazzo” contro il clan dei Piscopisani.

La richiesta è fatta con l’obiettivo di “ottenere il risarcimento dei danni, anche morali, scaturenti dalla vicenda giudiziaria in questione”, si legge nel provvedimento che poggia sul fatto che l’inchiesta della Dda di Catanzaro ha indicato anche l’Ente vibonese fra le parti offese.

L’udienza preliminare per decidere il rinvio a giudizio per 57 indagati è stata fissata per il 23 marzo. Le accuse, a vario titolo, vanno dall’associazione mafiosa al concorso esterno in associazione mafiosa, dall’estorsione alla rapina aggravati dal metodo mafioso, dallo spaccio di droga al porto illegale di armi ed esplosivi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ministro Provenzano a Gioia Tauro: ‘Questo porto ci proietta nel Mediterraneo’

nico de luca

Vengo solo per servire. Il motto episcopale scelto da monsignor Schillaci

manfredi

Coprifuoco in Calabria, torna l’autocertificazione nelle ore notturne

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content