Calabria7

Rinascita Scott, il gip boccia la richiesta di scarcerazione. Pittelli resta in cella

malapigna pittelli

L’avvocato Giancarlo Pittelli resta in cella.

Non è servito l’annullamento della Corte di Cassazione relativamente a due casi di rivelazione di segreti d’ufficio e per uno di abuso d’ufficio per scarcerare l’ex parlamentare di Forza Italia Giancarlo Pittelli, coinvolto nell’ inchiesta antimafia Rinascita Scott che il 13 dicembre 2019 ha portato ad oltre 334 misure cautelare.

Il noto penalista catanzarese Giancarlo Pittelli resta in carcere.

Lo ha deciso il gip del Tribunale di Catanzaro Pietro Carè, che ha “bocciato” l’istanza dei legali dell’indagato, gli avvocati Salvatore Staiano, Giovanni Aricò e Guido Contestabile

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

L’editoriale: Comune Catanzaro, Abramo aveva e ha ragione: “Voi non avete capito niente…”

Danilo Colacino

Morra: “Il reddito di cittadinanza libera dalla cappa delle mafie”

Carmen Mirarchi

Regione, capigruppo opposizione: “Preoccupante impasse Consiglio”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content