Calabria7

Rinascita Scott, il Riesame di Catanzaro concede i domiciliari a Rosario Pardea

lentini

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha concesso i domiciliari a Rosario Pardea, 49 anni di Vibo Valentia, arrestato nell’operazione “Rinascita Scott” e imputato nello stesso procedimento penale con l’accusa, in concorso con altri, di tentata estorsione aggravata dalle finalità mafiose, detenzione e porto in luogo pubblico di arma da fuoco. Parzialmente accolta l’istanza del suo legale, l’avvocato Salvatore Sorbilli.

Pardea si trovava recluso nel carcere di Cosenza dallo scorso 19 dicembre. Con l’accoglimento dell’appello il Tribunale ha disposto per Pardea la collocazione agli arresti domiciliari. Nei suoi confronti la Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro ha chiesto il rinvio a giudizio nel corso dell’udienza preliminare che si sta svolgendo nell’aula bunker del carcere di Rebibbia.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content