Calabria7

Rinnovo del Consiglio provinciale di Vibo, slittano le elezioni

Il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano, ha revocato il decreto di indizione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale. Tale provvedimento si è reso necessario in seguito all’approvazione del Disegno di Legge di conversione del Decreto “Milleproroghe”, che prevede anche il rinvio delle consultazioni elettorali provinciali. Le elezioni per il rinnovo del Consiglio della Provincia di Vibo, previste per il prossimo 31 marzo, sono state dunque rinviate a dopo lo svolgimento delle amministrative.

Secondo quanto stabilito dal DDL le consultazioni provinciali dovranno tenersi “entro sessanta giorni dalla data dell’ultima proclamazione degli eletti nei Comuni della Provincia che partecipano al turno annuale ordinario delle elezioni amministrative relative all’anno 2021 o, comunque, nel caso in cui nella provincia non si svolgano elezioni comunali, entro sessanta giorni dallo svolgimento del predetto turno di elezioni”. Elezioni amministrative che, da quanto trapelato mediaticamente in questi giorni, il Ministero dell’Interno potrebbe far slittare ad ottobre, al fine di garantire che le operazioni di voto si svolgano in condizioni di maggiore sicurezza per la salute degli elettori. Se così sarà, le elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale di Vibo Valentia (l’attuale legge elettorale scinde l’elezione del Consiglio, prevista ogni due anni, da quella del Presidente, che si tiene invece ogni quattro anni) si terranno nel mese di dicembre del 2021, ad un anno esatto dalla scadenza del mandato del presidente Solano.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Vaccino anti-Covid ad amici e parenti, la replica del dirigente medico sospeso

Mirko

Comune Cosenza, precisazione consiglieri maggioranza su manovra bilancio

Matteo Brancati

I sindaci calabresi incontrano il premier: “Serve più personale sanitario e piano Covid”

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content