Rinvenuto crostaceo alieno nei fondali del Porto di Gioia Tauro: giunto con le navi mercantili

È la prima segnalazione della specie Mesanthura romulea, di provenienza australiana, nella zona. Il suo corpo è simile a quello di un gambero

Una nuova specie marina è stata individuata nelle profondità delle acque del porto di Gioia Tauro. La scoperta è il frutto delle indagini condotte al microscopio dalla tecnica esperta di monitoraggio degli ambienti acquatici, Costanza Lauria, durante le operazioni della strategia marina, condotte da Arpacal tramite il Centro Regionale. Il crostaceo, denominato Mesanthura romulea, è un piccolo organismo proveniente dall’Australia, caratterizzato da un corpo simile a quello di un gambero e lungo circa 1 millimetro. La presenza del genere Mesanthura nelle acque italiane è stata segnalata già nel 2009 nei porti di Taranto e Salerno, nel 2011 nell’isola d’Ischia e nel 2017 in Liguria. Il suo ritrovamento nel fondale del porto di Gioia Tauro è stato attribuito al trasporto delle navi mercantili.

Il rinvenimento e la segnalazione di questa nuova specie non indigena (NIS) rientrano in un’attività specifica della strategia marina, che mira, tra le altre cose, a monitorare la presenza delle NIS per salvaguardare l’equilibrio della biodiversità marina. Si stima che nel Mediterraneo siano presenti almeno 837 specie non indigene, rappresentando il 5% della biodiversità totale (20% per i pesci), una ricchezza specifica dieci volte superiore alla media. In questo contesto, ARPA Calabria ha concentrato i suoi sforzi di monitoraggio sulle NIS nel Porto di Gioia Tauro. Al fine di valutare l’effettivo contributo delle specie non indigene alle comunità marine preesistenti, il Centro Regionale di Strategia Marina di Arpacal esamina le comunità bentoniche, fitoplanctoniche e zooplanctoniche. Il sistema di osservazione delle Specie Marine Aliene è principalmente volto all’osservazione, al monitoraggio e alla valutazione dell’impatto delle specie marine aliene nel Mediterraneo.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved