Rischio radiologico, cinque infermieri del Policlinico di Germaneto diffidano l’Azienda Mater Domini

I cinque lavoratori hanno invitato l’Azienda ospedaliera unica Mater Domini ad "attivarsi immediatamente e a riconoscere loro l’indennità di cui alla L. 460/1988"
policlinico germaneto di catanzaro

Cinque infermieri del Policlinico di Germaneto hanno diffidato l’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini di Catanzaro a riconoscere loro l’indennità prevista dalla legge 460/1988. La stessa spetta ai medici, tecnici di radiologia e agli infermieri che, nello svolgimento delle mansioni lavorative, vengano esposti al rischio radiologico. Nella diffida si legge che nonostante “la datrice di lavoro abbia più volte sottoposto i cinque infermieri a visita medica per radioprotezione, li abbia dotati del dosimetro personale e abbia concesso loro il congedo ordinario aggiuntivo di cui all’art. 5 L. 724/1994, a tutt’oggi, non ha inspiegabilmente riconosciuto ai lavoratori l’indennità di rischio radiologico prevista dalla legge”.

“Ispettorato del lavoro faccia le opportune verifiche”

“Ispettorato del lavoro faccia le opportune verifiche”

I cinque lavoratori hanno, pertanto, diffidato, per tramite dell’avvocato Paolo Pitaro, l’Azienda ospedaliera unica Mater Domini ad “attivarsi immediatamente e a riconoscere loro l’indennità di cui alla L. 460/1988” e hanno contestualmente chiesto all’Ispettorato territoriale del lavoro di Catanzaro di “svolgere le opportune verifiche e convocare la datrice di lavoro per l’espletamento del tentativo di conciliazione”.

Interessato anche Occhiuto

Della questione interessato altresì il commissario ad Acta per l’attuazione del Piano di rientro dal disavanzo del settore sanitario della Regione Calabria Roberto Occhiuto “affinché, per quanto di propria competenza, adotti i necessari atti per porre fine alla vicenda e riconoscere ai lavoratori l’indennità di rischio radiologico prescritta dalla legge”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Aveva preso in ostaggio una donna e la minacciava con una pistola. I presenti reagiscono e lo riempiono di botte
Il padre è stato arrestato e condotto in carcere con l'accusa di maltrattamenti in famiglia
I giallorossi sono tra le sette società di serie A e B che non hanno rispettato il minuto di silenzio disposto dalla Figc
Semaforo verde al bonus benzina per le fasce deboli e alla proroga del bonus mutui per gli under 36. Sul tavolo, anche la 'sanatoria scontrini'
Sul posto la polizia locale per gli adempimenti di competenza. Accertamenti in corso circa la dinamica del sinistro
Il Centro Operativo comunale di Protezione civile resterà operativo h24, con uomini e mezzi, al fine di monitorare la situazione
Record di immatricolazioni. I numeri: 4702 iscrizioni, 750 in più rispetto allo scorso anno accademico (+19%)
Il sindaco di Crotone ha disposto a scopo precauzionale la chiusura delle scuole, oltre a parchi, giardini e cimitero
La richiesta alla Procura che ha avviato un'inchiesta dopo la denuncia presentata dalla famiglia per la presunta mancata assistenza del congiunto
La ministra parla di maternità surrogata, femminismo e conclude il Festival Sciabaca organizzato da Rubbettino
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved