Calabria7

Rissa sul lungomare alla parola “Allah”

Rissa sul centralissimo lungomare di Crotone, in viale Antonio Gramsci.

Le Volanti, allertate tramite servizio “113”, sono intervenute sul posto dove un Agente della Polizia di Stato, “libera dal servizio”, attualmente operativa presso la Sottosezione Polizia Autostradale di Seriate, aveva bloccato un cittadino tunisino di 25 anni, in evidente stato confusionale che, poco prima, aveva avuto dei diverbi con altre persone e nel corso delle concitate fasi avrebbe anche pronunciato la frase “Allah”.

Lo stesso, così, è stato denunciato per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale in quanto l’agente “in prova” ha riportato una ferita alla mano destra guaribile in 20 giorni.

Sono in corso ulteriori attività, anche con l’ausilio di sistemi di video-sorveglianza per l’eventuale individuazione dei complici.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Safer Internet Day, al via i dibattiti sul cyberbullismo

Mirko

Spaccio di sostanze stupefacenti, arrestati due giovani a Rosarno

Mirko

Fabbricato in costruzione abusivo nel Crotonese sequestrato, una denuncia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content